Sicurezza, indagine l'Espresso, diminuisce la percezione di sicurezza, ma i numeri non dicono così.

0
34

mappa reatiL’Istat ha registrato una diminuzione della percezione della sicurezza dei cittadini italiani nel 2014, solo il 55% dei cittadini si dichiara sicuro ad uscire da solo di notte, contro il 61% del 2011.

L’Espresso però, andando ad analizzare proprio le statistiche fornite dall’Istat, mostra che l’Italia è probabilmente un paese un paese più sicuro di quello che percepiscono i cittadini.

Innanzitutto in Italia sono in costante calo gli omicidi, 0,9 ogni 100.000 abitanti, ben al di sotto della media europea, che è di 1,2.

Ad influire sulla percezione però è il numero di reati contro la proprietà, in particolare furti, borseggi e rapine, praticamente raddoppiato negli ultimi anni.

Se per furti e borseggi le zone più colpite sono Nord e Nord-Ovest, al Sud invece si commettono più rapine.

LASCIA UN COMMENTO