Si inaugura sabato 6 febbraio la prima “Libreria in soccorso”, presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Eboli.

0
37

ospedale_eboliE’ prevista per domani, sabato 6 febbraio, alle ore 10, l’inaugurazione della “Libreria del soccorso”, presso il reparto di ortopedia dell’ospedale Maria Santissima Addolorata di Eboli.

L’iniziativa, promossa da Legambiente Campania, si inserisce nel progetto “Libri in soccorso” ed ha come obiettivo alleviare e rendere meno difficile la permanenza dei pazienti in ospedale con un libro, attraverso la realizzazione, all’interno delle strutture sanitarie della regione, di vere e proprie librerie.

Il progetto, che ha preso il via con l’inaugurazione a dicembre 2013 della prima libreria presso l’ospedale Monaldi di Napoli, si è diffuso ed ora sono decine le librerie in giro per i reparti della Campania.

«Come circolo locale della Legambiente – sottolineano i volontari del circolo di Eboli -, da diversi anni programmiamo per il Natale campagne di solidarietà e lo scorso Natale abbiamo messo in atto una campagna per donare all’ospedale Santissima Maria Addolorata una “Libreria in Soccorso”, con il coinvolgimento della comunità locale.

Sono state posizionate presso scuole, enti, studi medici ed attività commerciali le “cassettine della solidarietà”, punti di raccolta di libri. Decine e decine di libri sono stati donati dai cittadini ebolitani che hanno partecipato con entusiasmo alla campagna, mentre la libreria è stata donata dal Circolo di Legambiente Eboli, grazie ad una raccolta di fondi avvenuta con la vendita di Panettoni Fiasconaro, partner di Legambiente». L’iniziativa ha trovato l’immediata adesione del sindaco di Eboli, Massimo Cariello.

«Creare le condizioni per una degenza che abbia anche momenti di relax e di interesse, attraverso la lettura, spesso aiuta anche nel percorso dettato dalle terapie mediche. Quella di Legambiente è un’iniziativa per la quale non si può rimanere indifferenti, ma anzi sollecita i sentimenti migliori di ognuno di noi. Alleviare sofferenze e disagio sono obiettivi che tutti dovrebbero sentire come prioritari, perché una società solidale è anche una società migliore».

Dopo due mesi di raccolta, sabato 6 febbraio, alle ore 10, ci sarà l’inaugurazione della “Libreria in Soccorso” presso il reparto di ortopedia dell’Ospedale di Eboli con la presenza di Leda Minchillo, presidente Legambiente Eboli Silaris; Massimo Cariello, Sindaco del Comune di Eboli; Mario Minervini, direttore sanitario dell’ospedale di Eboli; Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania.

LASCIA UN COMMENTO