Sequestro Fonderie Pisano, Giordano (M5S): adesso le istituzioni ragionino seriamente sul futuro dell’azienda.

0
70

decesso-a-minori-silvia-giordano-m5s-annuncia-i-58585La parlamentare del M5S Silvia Giordano interviene in una nota sul sequestro dello stabilimento delle Fonderie Pisano.

A Salerno è sempre la magistratura a doversi sostituire alla politica e il sequestro delle Fonderie Pisano è l’ennesimo esempio dell’inerzia dell’amministrazione ventennale deluchiana.

I gravissimi reati ambientali contestati dalla Procura non potevano essere sconosciuti né al Comune di Salerno né tanto meno alla Regione Campania, che di recente aveva messo il scena il ridicolo teatrino delle sospensioni temporanee delle attività dello stabilimento.

Se le istituzioni si fossero mosse prima, così come sollecitate dai cittadini e dalle tre interrogazioni parlamentari che ho depositato, adesso non si troverebbero a dover affrontare anche il problema occupazionale.

fonderie_pisano_salernoAl Ministero dello Sviluppo economico è depositata da mesi la mia richiesta di istituire un tavolo per trovare una soluzione che tuteli il diritto alla salute e il diritto al lavoro, che continuerò a sollecitare alla luce dei recenti risvolti giudiziari.​

LASCIA UN COMMENTO