Scuola: aumentano le iscrizioni per gli istituti tecnici e professionali, stabili o in lieve diminuzione i licei.

0
78

Il 28 febbraio si è conclusa la procedura online che ha permesso agli studenti delle terze medie di iscriversi al primo anno delle scuole secondarie di II grado.

Le scelte degli studenti salernitani tracciano un quadro significativo delle prospettive e dei percorsi ritenuti più consoni per fare fronte ai futuri scenari di un mondo del lavoro segnato dalla crisi economica.

I primi dati sulle iscrizioni nelle scuole salernitane per l’a.s. 2014/2015 rivelano un aumento per gli Istituti Tecnici e Professionali, bene anche i Licei Scientifici e Linguistici mentre stabiliti restano i Licei Classici.

Gli Istituti Professionali registrano un incremento degli iscritti in particolare per il settore “Servizi”. Difatti l’Istituto Professionale Alberghiero R. Virtuoso ha rinsaldato il boom registrato l’anno scorso ricevendo più di 300 iscrizioni, così come l’Istituto Professionale Industria e Artigianato F. Trani ha confermato tutte le classi dello scorso anno con circa 120 domande.

Numerosi gli studenti che però hanno scelto anche gli Istituti Tecnici. L’Istituto Tecnico Industriale B. Focaccia ha superato le 250 iscrizioni.

Tra i Licei aumentano le preferenze per il Musicale e Coreutico e per il Linguistico. Il Liceo A. Galizia di Nocera Inferiore ha registrato più di 200 iscrizioni con un aumento del 10% rispetto all’anno scorso. Il Liceo Alfano I ha raccolto circa 280 domande di iscrizioni.

Il Liceo Classico F. De Sanctis ha ricevuto 90 richieste di iscrizioni, mentre il Liceo T. Tasso raggiunge 127 nuovi iscritti rispetto ai 90 registrati nell’a.s. 2013/2014.

Tra i Licei Scientifici il G. Da Procida ha riconfermato il numero di classi dello scorso anno, mentre il Liceo F. Severi ha conosciuto un leggero calo con un numero di richieste che però resta piuttosto elevato: più di 300.

Questi dati evidenziano la predilezione degli studenti verso Licei che promuovono lo studio delle lingue, le conoscenze informatiche e scientifiche o verso percorsi di formazione professionale che consentono un più diretto inserimento nel mondo del lavoro.

Mirella Sacino

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO