Salerno Letteratura, il programma dell'ottava giornata.

0
59

salerno letteratura 2016Ottava e penultima giornata di Salerno Letteratura. Dalle 11,30 fino alle 13,30, la Sala Pasolini ospiterà due autori italiani molto seguiti: Andrej Longo, che presenta L’altra madre e, a seguire, Iaia Caputo con il suo Era mia madre.

Alle 17.30 all’Arco Catalano torna l’appuntamento con la graphic novel: incontro-laboratorio con Federico Appel, autore e illustratore di Pesi massimi e Zumbi l’immortale. In due giorni di laboratorio, Appel, insegnerà ai partecipanti come condensare in poche immagini e poche battue le vite di una persona che conoscono bene.

Alle 18, al tempio di Pomona, incontro con Benedetta Craveri autrice di Gli ultimi libertini. Nelle vite dei personaggi raccontati dalla Craveri, tutti realmente esistiti, non si incarnava soltanto il sistema di valori dell’aristocrazia declinante Antico Regime. Furono anche gli eredi del libero pensiero e coltivarono a lungo l’illusione di una riforma dello Stato compatibile con la continuità della monarchia.

Alle 18, per il ciclo Largo al giallo nel cortile della Fondazione Carisal, Bruno Morchio parlerà del suo Fragili verità.

Alle 19, Tempio di Pomona, incontro con una delle protagoniste della cultura europea: Teresa Cremisi, per anni direttrice editoriale della prestigiosa casa editrice parigina Gallimard e autrice di La Triomphante. Si intrecciano, in questo libro, autobiografia ed invenzione letteraria: è la storia di una bambina nata in Egitto e costretta ad abbandonare la sua terra, per affrontare i rischi e le umiliazioni dell’esilio prima in Italia e poi in Francia.

Ancora graphic novel alle 19.30, all’Arco Catalano: il pubblico incontrerà Pasquale Ruju e Claudio Chiaverotti che parleranno di storie criminali e fascino del male.

Alla stessa ora, Sala Pasolini, Antonio Pascale incontra Ester Viola. L’autore di Le aggravanti sentimentali dialogherà con l’autrice di L’amore è eterno finché non risponde a proposito di imprevisti del cuore.

Alle 20, al Tempio di Pomona, Aldo Schiavone presenta il suo Ponzio Pilato. Un enigma tra storia e memoria, in compagnia di Gennaro Carillo.

Alle 21, Largo Barbuti, torna un autore molto amato già ospite della prima edizione di Salerno Letteratura: Petros Markaris, il creatore del commissario Charitos della polizia ateniese. A seguire, incontro con Simonetta Agnello Hornby, una delle più seguite autrici del panorama letterario italiano.

LASCIA UN COMMENTO