Salerno, al via il Comitato "Legge Rifiuti Zero"

0
52

riufiuti zero salernoSi costituisce anche a Salerno il Comitato “Legge Rifiuti Zero”, nato con l’obiettivo di contribuire, nel territorio provinciale, alla raccolta firme nazionale per la proposta di Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero / Zero Waste. La legge, nata nel giugno 2012 da una proposta elaborata da Paul Connett, lo scorso 27 marzo è stata depositata in Cassazione.

Per essere presentata necessita di 50.000 firme, anche se i promotori mirano ad almeno il doppio entro la pausa parlamentare estiva. La raccolta firme è partita in tutta Italia domenica 14 aprile con il Firma-Day e anche a Salerno è ufficialmente aperta l’iniziativa. Il Comitato salernitano sta predisponendo l’allestimento di InfoPoint stabili in città e provincia, tuttavia a breve saranno resi noti date e luoghi  delle eventuali postazioni itineranti.  Sempre a livello territoriale, attualmente sono attivi anche dei gruppi di raccolta firme ad Eboli, Sapri e nel basso Cilento.

La L.I.P. Rifiuti Zero / Zero Waste mira ad una riforma organica di tutto il sistema della raccolta e smaltimento rifiuti e si articola su 5 parole fondamentali enunciate già nel primo articolo: sostenibilità, ambiente, salute, partecipazione e lavoro. Lo scopo principale è mettere al bando gli inceneritori di rifiuti e le megadiscariche, facendo rientrare il ciclo produzione-consumo all’interno dei limiti delle risorse del pianeta riducendo i rifiuti del 20% al 2020 e del 50% al 2050. Si intende inoltre: applicare il risultato referendario del giugno 2011 sull’affidamento della gestione dei servizi pubblici locali, assicurare l’informazione continua e trasparente alle comunità, sancire il principio chi inquina paga prevedendo la responsabilità civile e penale per il reato di danno ambientale.

Alessio Della Medaglia, promotore dell’iniziativa e tra i fondatori del Comitato, ha dichiarato: “Un atto dovuto alle future generazioni, ripensare le modalità e l’approccio culturale rispetto all’uso delle risorse primarie. Salvaguardare la nostra salute e quella del nostro territorio. Questi i motivi per cui sono qui, insieme ad altri amici, per costituire un Comitato con l’unico scopo di supportare la raccolta firme nazionale per la proposta di legge di iniziativa popolare Rifiuti Zero, cercando, attraverso questa attività, di sensibilizzare il nostro territorio rispetto ad un approccio del “problema rifiuti” che vada oltre i risultati positivi che abbiamo raggiunto a livello comunale con la raccolta differenziata”.

1 FIRMA / 0 RIFIUTI / 10 PASSI, così recita lo slogan dell’iniziativa sintetizzata in 10 punti:
Separazione alla fonte
Raccolta porta a porta
Compostaggio
Riciclaggio
Riduzione dei rifiuti
Riuso e riparazione
Tariffazione puntuale
Recupero dei rifiuti
Centro di ricerca e riprogettazione
Azzeramento rifiuti

Il prossimo 18 maggio 2013 alle ore 18,30 (alla sala M.L.King, presso la Parrocchia del Volto Santo di Pastena – SA) si terrà un workshop tematico di approfondimento sulla Legge con il referente regionale “Vincenzo De Luca” dell’associazione Rize Up. Intanto per chi volesse aderire alla raccolta firme, la sezione salernitana del Comitato ha attivato una casella di posta a cui scrivere per ricevere tutte le informazioni su tempi e modalità:  leggerifiutizerosalerno@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO