S.P.342 tra Roscigno e Sacco chiusa da 8 anni. U.Di.Con. al fianco degli abitanti della zona lasciati soli.

0
491
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Numerose sono le segnalazioni che stanno giungendo allo sportello provinciale U.Di.Con di Salerno circa la chiusura della SP 342 nel tratto Roscigno / Sacco. Risale al 2010 la chiusura di questo tratto di strada a causa della caduta di massi. La Provincia ed il Comune di Sacco hanno provveduto ad emettere ordinanze per inibire il passaggio sul tratto in questione, ma, nel silenzio più assoluto, per tutti questi anni, è stato comunque consentito il transito sul tratto stradale in questione a rischio e pericolo dei cittadini.

La Provincia, chiamata più volte in causa, continua a riferire che è in preparazione un bando per l’attribuzione dei lavori di esecuzione, di cui non si ha traccia.

“E’ inaccettabile che l’inibizione al transito della SP 342 nel tratto Roscigno / Sacco persista da anni determinando innumerevoli disagi agli abitanti della zona – riferisce l’avv. Lello Ciccone responsabile provinciale – come U.Di.Con. stiamo studiando le soluzione più utile ad intervenire al fine di risolvere, si spera in tempi brevi e anche per vie legali, la situazione che sta pregiudicando il futuro del territorio”. La chiusura di tale tratto stradale, infatti, ha determinato anche l’interruzione dei pubblici servizi comportando come conseguenza la decisione degli abitanti del posto di andare a vivere altrove.

LASCIA UN COMMENTO