Il Rotary scende in campo, a Cava de’ Tirreni la “Partita della Solidarietà”, sabato 10 allo Stadio Simonetta Lamberti.

0
41

Il Rotary scende in campo per la solidarietà. Sabato 10 maggio, alle ore 16.00, allo stadio comunale “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (Sa) si disputerà la “Partita della Solidarietà”, incontro di calcio tra i soci del Rotary Club di Cava de’ Tirreni, promotore dell’evento, ed una selezione dei rotariani dei Club di Salerno e provincia.

Alla lodevole iniziativa hanno aderito i Rotary Club di Salerno Duomo, Salerno Est, Salerno Nord Due Principati, Campagna Valle del Sele, Nocera Inferiore Sarno, Scafati Angri Realvalle Centenario e Pompei Sud, i cui esponenti sfideranno sul rettangolo di gioco la formazione metelliana guidata dal Presidente Lucio Pisapia.

Una partita che si preannuncia non particolarmente significativa dal punto di vista tecnico, ma che punta ad un “gol” benefico di notevole spessore. L’ingresso alla Tribuna del “Simonetta Lamberti” sarà libero, ma all’interno dell’impianto sportivo si procederà ad una raccolta fondi sotto forma di contributi volontari, il cui ricavato sarà interamente destinato all’acquisto di un defibrillatore mobile per la Struttura Complessa di Cardiologia dell’Ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni, diretta dal Prof. Eduardo Bossone.

Tale finalità ha mobilitato importanti personalità ed illustri professionisti rotariani, tutti pronti per la nobile causa a mettersi in gioco, senza curarsi di limiti tecnici, agonistici ed anagrafici. Con un sano spirito goliardico e con tanta voglia di divertirsi (…e di divertire gli spettatori). Gli “improvvisati” calciatori delle due formazioni si sfideranno in due tempi da 30 minuti ciascuno. Direttore di gara sarà l’ex arbitro Dott. Luigi Della Monica del Rotary cavese, mentre il calcio d’inizio sarà dato dal Cav. Marcello Fasano, Past Governors del Distretto 2100.

La “Partita della Solidarietà”, ma non solo. Il Rotary Club di Cava de’ Tirreni, sempre più protagonista sul territorio cittadino con importanti iniziative (ultima delle quali il rilancio del Premio “Cavesi nel Mondo”), si conferma molto attento alle problematiche sociali e sensibile alle finalità benefiche. A testimoniarlo ulteriormente il contributo di 1570 euro recentemente elargito dal Rotary metelliano all’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” di Cava de’ Tirreni, che riunisce i genitori di bambini e ragazzi affetti da autismo.

La somma donata dal Rotary servirà a garantire la continuazione della TMA – Terapia Multisistemica in Acqua per 12 bambini partecipanti al progetto. Un finanziamento davvero importante, tenendo presente che il costo mensile pro capite della terapia è di 120 euro, cui va aggiunta la spesa per l’utilizzo della piscina, che ammonta a 25 euro per singolo partecipante.

Sempre più a 360 gradi, dunque, l’attività di “service” del Rotary Club di Cava de’ Tirreni, che intanto si prepara ad accogliere nella sua “famiglia” un altro membro prestigioso nella qualità di Socio Onorario: l’Avv. Prof. Marco Galdi, Sindaco di Cava de’ Tirreni.

La presentazione ufficiale del nuovo Socio è in programma venerdì 9 maggio, alle ore 20.30, presso la sede sociale sita all’Hotel Victoria Maiorino, nel corso di un Caminetto dedicato anche all’incontro tra gli studenti cavesi e quelli di Schwerte, città tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni da 30 anni. Si amplia così quantitativamente, ma soprattutto qualitativamente, la compagine dei Soci Onorari del Rotary Club metelliano, che già annovera tra gli altri S.E. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, e la Prof.ssa Lucia Avigliano, nota studiosa di storia locale.

LASCIA UN COMMENTO