Il progetto di trasporto intelligente SITUS dell'Università di Salerno è all'avanguardia in Europa.

0
30

situs2L’Università di Salerno è stata fra gli apripista in Ue per l’impiego di ‘sistemi di trasporto intelligenti’ (ITS). Il progetto SITUS – TP (sistema informativo telematico dell’Università di Salerno per il trasporto pubblico), che ha incluso un sistema navetta gratuito che collega il terminal bus con le principali aree di utenza, è fra le buone pratiche in Italia su questo fronte.

A fare il punto è l’ultimo rapporto della Commissione europea sull’attuazione della legislazione comunitaria che promuove l’impiego di sistemi di trasporto intelligenti nei diversi Stati membri.

“E’ il momento di mettere l’utente al centro delle nostre politiche dei trasporti” afferma il commissario Ue ai trasporti, Siim Kallas, che oggi ha rivolto un appello agli Stati membri dell’Ue per ulteriori interventi che rendano i dati, come informazioni in tempo reale su traffico, orari e ritardi, più facilmente accessibili.

Uno dei problemi rilevati nel rapporto Ue è quello della estrema frammentazione sul territorio dei servizi di questo tipo, spesso a causa della mancanza di dati di buona qualità. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO