Progetto S@VE: lanciati nuovi servizi per la divulgazione delle attività di Protezione Civile del comprensorio Vallo di Diano.

0
26

comunità-montana-vallo-di-dianoSensibilizzare la popolazione sulla cultura del rischio, fornire strumenti innovativi di monitoraggio del territorio e creare un circolo virtuoso di cooperazione tra gli operatori, questi gli obiettivi principali dei servizi sviluppati dalla Comunità Montana Vallo di Diano nell’ambito del Progetto S@VE.

E’ da qualche giorno online il nuovo portale dedicato alla Protezione Civile (http://www.cittavallodidiano.it/save/), un sito che si propone non solo di essere un punto di riferimento divulgativo per quanto concerne le attività di protezione Civile del comprensorio del Vallo di Diano, ma anche di fornire utili informazioni su tutte le tipologie di rischio che attualmente interessano il territorio, avvalendosi di servizi all’avanguardia come il WebGis aggiornato con i piani di Protezione Civile Comunali.

Non solo informare sui rischi, ma anche rendere “coscienti” e partecipi i cittadini grazie allo sviluppo di 3 app (scaricabili a questo pagina http://www.cittavallodidiano.it/save/node/26 )che consentiranno di segnalare emergenze, fornire numeri utili e norme di comportamento in caso di calamità e facilitare lo scambio di informazioni tra gli operatori. Grazie alla prima app “Gestione Emergenze”, tutti i cittadini potranno immediatamente essere informati sui numeri da chiamare in caso di emergenze, mentre utilizzando la funzione “Trovami” sarà possibile segnalare la propria posizione così da facilitare le attività di soccorso. Sempre indirizzata ai cittadini la app “Segnalazione Eventi”, con la quale sarà possibile inviare, corredate da foto, segnalazioni su eventuali rischi presenti sul territorio. L’ultima app “Gestione Emergenze” si indirizza invece ai tecnici comunali e ha come scopo quello di facilitare lo scambio di informazioni e di inviare informazioni geo-referenziate così da consentire un aggiornamento in tempo reale delle emergenze.

In ultimo, è stato realizzato del materiale informativo destinato alle Scuole di ogni ordine e grado,
grazie al quale sarà possibile promuovere e divulgare la cultura di Protezione Civile, fornendo allo
stesso tempo le linee guida per le esercitazioni di evacuazione degli edifici scolastici. Il materiale
informativo sarà ulteriormente arricchito con una campagna di formazione presso i 15 Comuni del
Vallo di Diano, in partenza nei prossimi giorni, avente come finalità quella di formare i tecnici
comunali sull’uso dei prodotti sviluppati.

LASCIA UN COMMENTO