Progetto Sud a cura dei Lions, venerdì 24 e sabato 25 a Paestum.

0
228
Il 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile, con la promozione dei Borghi Italiani, che sono la risposta operativa ed efficace di un turismo che valorizza il territorio , la sua identità e cultura.
Il 2018 sarà l’Anno europeo del Patrimonio culturale, i cui obiettivi e metodologie ci saranno presentati in anteprima dall’europarlamentare Silvia Costa. A dicembre a Milano ci sarà la conferenza dei servizi europea per la presentazione ufficiale (partiamo decisamente in anticipo).
Il 2018 sarà anche l’Anno internazionale del Cibo Italiano nel mondo. Sarà l’occasione per investire sulle eccellenze del “prodotto Italia” . Vincente sarà il binomio cibo-cultura, creando sinergia tra le imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo e le filiere dei prodotti agricoli tradizionali e “tipici”.
Questo i Lions realizzeranno la sera del 24 novembre : visita guidata al Parco archeologico, lo spettacolo e la degustazione nel museo dei prodotti tipici delle tre regioni del Distretto.
Da qui l’evento: “PROGETTO SUD: Il Patrimonio culturale fonte di produttività e di sviluppo del Turismo sostenibile.”
L’obiettivo è fare “rete” per un’azione condivisa tra istituzioni, imprenditoria e responsabilità civile.
La proposta Lions è di mettere a disposizione del territorio del distretto, tramite i Clubs, una rete di esperti,imprenditori, amministratori a tutti i livelli per un forte impulso allo sviluppo del turismo sostenibile e la nascita di cooperative di giovani con la programmazione di tavoli di lavoro e corsi formativi, anche e soprattutto sull’istruttoria progettuale. Lavorare in rete come unica comunità : pubblico, privato e la società civile, e per un condiviso obiettivo, il PROGETTO SUD.
Il SUD  chiama il SUD.
Significativa sarà la presenza delle istituzioni, a tutti i livelli, locale,regionale,nazionale, europeo, della classe imprenditoriale e delle proloco .

 

LASCIA UN COMMENTO