Presentazione del Corso di Studi in Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette dell'Università di Salerno.

0
115

E’ stato presentato questa mattina, presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, il nuovo Corso di studi Unisa in “Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette”.

L’incontro è stato introdotto dal Rettore Aurelio Tommasetti, con la partecipazione di Chiara Marciani, Assessore alla Formazione Regione Campania, Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia di Salerno, Franco Alfieri, Consigliere Delegato per L’Agricoltura Regione Campania, Filippo Diasco, Direzione Generale per le Politiche Agricole e Forestali e Rita Aquino, Direttore del Dipartimento di Farmacia e Delegato del Rettore per la Didattica.

Sul versante dell’offerta formativa il nostro Ateneo è a lavoro per di ampliare e migliorare l’offerta esistente – ha dichiarato il rettore Tommasetti. Lo abbiamo fatto già due anni fa con l’introduzione del corso di laurea in Scienze Motorie che ha raccolto più di 700 candidature da parte degli iscritti. L’anno scorso abbiamo introdotto il corso di laurea in Odontoiatria che completa il percorso di medicina e professioni sanitarie offerto dall’Ateneo. Quest’anno abbiamo arricchito la nostra offerta con il corso di studi in Agraria. Lo abbiamo fatto pensando alla vocazione del territorio campano, ricco di risorse agricole, paesaggistiche e di aree protette, nonché al futuro dei nostri giovani e delle loro famiglie che potranno trovare in questo settore nuove prospettiva occupazionali per fare impresa e creare reti economiche e sociali”.

LASCIA UN COMMENTO