Positano Mare, Sole e Cultura, Mario Giordano, Gennaro Sangiuliano e Roberto Napoletano venerdì 11 al Covo dei Saraceni.

0
112

Invito_Positano_2014La rassegna letteraria Positano 2014 Mare, Sole e Cultura, quest’anno dedicata al tema “Libertà dei corpi e potere delle anime”, prosegue la XXII edizione con una serata dedicata alla ricerca del senso di Patria e del bene comune.

Venerdì 11 luglio (Covo dei Saraceni –ore 21,00) Mario Giordano, autore di “Non vale una lira” (Mondadori), insieme Gennaro Sangiuliano, autore con Vittorio Feltri di “Una Repubblica senza patria” (Mondadori) e Roberto Napoletano, autore di “Viaggio in Italia” (Rizzoli), coordinati dal giornalista Gigi Marzullo, analizzeranno la situazione politica del nostro Paese, e di come l’avvento della moneta unica ci abbia resi più poveri, abbia accresciuto le differenze tra i Paesi e trascinato nel suo fallimento il sogno europeo dei nostri padri.

Nessun elemento di unità, nessun sentimento di Patria, nessuna ricerca del bene comune. Se da un lato Gennaro Sangiuliano ripercorrerà le vicende fondamentali del dopoguerra, dalle origini della Repubblica fino alla nostra desolante attualità, per giungere a una conclusione sconfortante: l’Italia è una Repubblica senza patria, che è come dire uno Stato senza nazione, fatto di cittadini che si riconoscono solo nel proprio gruppo, che perseguono solo il proprio tornaconto; dall’altro Mario Giordano dimostrerà, numeri alla mano, che la scelta di entrare nell’euro è stata per il nostro paese un vero e proprio autogol, come avverte ogni giorno sulla propria pelle un sempre maggior numero di italiani, e come sostengono da tempo molti economisti e sei premi Nobel. Anche loro certi che dall’euro si debba uscire. E subito.

Un viaggio che sarà approfondito anche grazie al racconto di Roberto Napoletano, che da Trento a Pantelleria ha attraversato la nostra penisola, confrontandosi con una realtà in bilico tra nuove macerie e speranze di ricostruzione. Un percorso alla scoperta di un Paese, l’Italia, che non si concede ottimismi di maniera, perché solo il coraggio della verità può rappresentare l’occasione per cambiare e ripartire.

La rassegna prosegue martedì 15 Luglio (Lido Incanto – ore 21.00) con una serata dedicata a Carla Fracci, autrice di “Passo dopo passo” (Mondadori), che insieme a Silvia Grilli, ripercorrerà i ruoli, le interpretazioni, le storie di vita privata e quelle portate in scena. Le memorie di un’étoile acclamata dai più autorevoli critici di balletto e applaudita con calore da pubblici di ogni levatura, che è stata partner artistica dei più gloriosi danzatori del mondo.

LASCIA UN COMMENTO