Positano Mare, Sole e Cultura, chiusura con Giuseppe Tornatore ed Andrea Pinketts giovedì 24 a Villa Treville.

0
77

positanopremioLa rassegna letteraria Positano 2014 Mare, Sole e Cultura, quest’anno dedicata al tema “Libertà dei corpi e potere delle anime”, giovedì 24 luglio (Villa Tre Ville – ore 21,00) chiude la XXII edizione con il regista Giuseppe Tornatore, autore di “Il collezionista di baci” (Mondadori), il giornalista e scrittore Antonio Monda, autore de “La casa sulla roccia” (Mondadori), e lo scrittore noir Andrea G. Pinketts, autore di “Ho una tresca con la tipa nella vasca” (Mondadori), in una serata dedicata all’analisi delle molteplici idiosincrasie dell’animo umano attraverso il racconto di voluttà nostalgiche.

Se da un lato Antonio Monda darà voce ad una protagonista delicata e struggente, capace di dipanare il filo misterioso di un matrimonio e di racchiudere in uno stesso cuore la quiete feconda della perseveranza e la sconvolgente traccia di una passione spezzata, dall’altro Andrea G. Pinketts delineerà il ritratto di una storia d’amore che va avanti da anni: la sua relazione con le Muse, perché è l’amore il motore del mondo e dell’arte, come dimostrerà Giuseppe Tornatore, raccontando i segreti dei grandi baci cinematografici, che sono impressi nella memoria di milioni di spettatori e rappresentano spesso il ricordo più vivo legato ai film.

Facendo il bilancio della vita di Beth, Antonio Monda parlerà di noi, della nostra vita che corre nelle città luminose e brulicanti che ogni giorno attraversiamo, e in punta di piedi, farà riflettere su ciò che si perde, e su ciò che si diventa, ogni volta che si compie una scelta.

pinketts3Andrea G. Pinketts con il suo umorismo surreale, con le sue mirabolanti invenzioni linguistiche, battute fulminanti e situazioni paradossali, ci accompagnerà alla scoperta di tutti gli amori più o meno infelici che popolano le pagine del suo libro. Giuseppe Tornatore, che ha selezionato più di duecento manifesti originali di grandi capolavori internazionali, intraprenderà un inaspettato viaggio nella storia del cinema attraverso un percorso che ha nel bacio il filo conduttore, elemento immancabile di ogni pellicola.

LASCIA UN COMMENTO