Porto di Salerno, chiusa fase di sperimentazione, le navi potranno uscire anche di notte.

0
391

La Capitaneria di Porto di Salerno, guidata dal Capitano di Vascello Giuseppe Menna, ha emanato in data odierna un apposito provvedimento con il quale si dà il via libera all’uscita delle navi in day-ligth (dall’alba al tramonto) anche in orario notturno.

Il provvedimento, frutto di una sperimentazione conclusasi positivamente dettata da accorgimenti tecnici che hanno visto la realizzazione di un impianto di illuminazione del molo di sopraflutto del porto commerciale, è scaturito dopo una riunione tenutasi il 12 gennaio c.a. presso l’Ufficio Accosti della Capitaneria di porto, alle dirette dipendenze del Comandante Menna, ed ubicato strategicamente all’interno del porto commerciale, che ha visto coinvolti oltre ai servizi tecnico-nautici (Piloti – Ormeggiatori – Rimorchiatori) e ai rappresentanti dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale,  anche tutti i maggiori imprenditori dello scalo marittimo salernitano, al fine di coniugare il connubio tra la sicurezza della navigazione e lo sviluppo ovvero l’incremento del traffico mercantile nel porto.

L’incontro, voluto fortemente dal Comandante Menna, al quale hanno partecipato i principali attori operanti nel porto di Salerno, che con l’occasione si ringraziano, ha avuto come obiettivo ultimo quello di mostrare i risultati ottenuti dal periodo di sperimentazione, iniziato nel mese di novembre, nel corso del quale è stata consentita l’uscita dal porto di navi superiori ai 250 metri anche in orario notturno. Fino a quella data, infatti, a causa di diversi fattori, non ultimo quello dell’illuminazione, la movimentazione di alcune tipologie di navi avveniva esclusivamente dall’alba al tramonto. Nel corso della riunione, è stato ribadito che il compito primario della Capitaneria di Porto è quello di garantire la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare ma anche quello di favorire i traffici in ambito portuale. A tal fine, tenuto conto dei risultati positivi ottenuti in fase di sperimentazione, il Comandante Menna ha emanato il provvedimento che regolamenta in via definitiva le modalità ed i requisiti che dovranno essere rispettati per consentire l’uscita dal porto delle navi superiori ai 250 metri di lunghezza anche in orario notturno.

Il progetto, elaborato dalla Capitaneria di Porto di Salerno e condiviso dai convenuti, sarà in grado di apportare un incremento del traffico mercantile nello scalo salernitano, e, conseguentemente, del livello di competitività del porto sia in ambito nazionale che internazionale.

LASCIA UN COMMENTO