Pontecagnano, Smarra (Liberi e Indipendenti) passa a Fratelli d'Italia.

0
47

municipio-pontecagnanoIl Consigliere Comunale di Pontecagnano Francesco Smarra, eletto con la lista Liberi e Indipendenti annuncia in una nota di aver accolto l’invito dei consiglieri di Fratelli d’Italia Anastasio e Lamberti.

In relazione all’ultima conferenza stampa fatta dai miei colleghi Anastasio e Lamberti, mi sento di raccogliere in pieno l’appello da loro rivolto a tutte le forze politiche che compongono l’Assise Comunale.

In quanto è venuto il momento di contribuire con forza alla ripresa della nostra comunità, affrontando temi che vanno nell’interesse della economia e occupazione del nostro territorio; quali PUC, aeroporto, litoranea, e nell’immediato una riflessione attenta e seria sul problema dei rifiuti con una programmazione costante e duratura che consenta il pagamento di minor tasse ai nostri concittadini e con una prospettiva occupazionale.

Lo stallo in cui versano le opere pubbliche; che solo attraverso la loro realizzazione può cambiare il volto della città. Per questi motivi ho deciso fortemente insieme a tutti gli amici che mi hanno sempre sostenuto di aderire al progetto politico programmatico dei Consiglieri Anastasio e Lamberti, e che porteremo avanti nelle sedi opportune.

Tengo a precisare che questa scelta non mi allontana dal percorso politico che ho fatto fino ad oggi con l’intera maggioranza, ma certamente è un invito alla riflessione a tutte le forze politiche.

Rilanciare l’azione amministrativa è un dovere di ogni uno di Noi come mandatari di espressione popolare.

“ Mi sento entusiasta di questo progetto politico condiviso con i colleghi, che va finalmente a sensibilizzare gli animi di tutti per un rilancio vero della nostra comunità”.

Soddisfatti i Consiglieri di Fratelli d’Italia.

E’ con grande soddisfazione e entusiasmo che accogliamo l’adesione al nostro progetto, che va nell’interesse dello sviluppo reale del nostro territorio da parte del Consigliere Francesco SMARRA, persona da sempre vicino alle istanze dei nostri Concittadini.
Con una presenza assidua e costante nel portare i problemi all’interno della macchina amministrativa.
Crediamo che la politica di una volta; quella di ascolto dei cittadini debba ritornare al centro della discussione.
Saremo al lavoro già nell’immediato per iniziare un percorso fattivo e che dia risposte concrete ai nostri cittadini.

LASCIA UN COMMENTO