Le passioni del cuore: Marco Marsullo presenta il suo nuovo libro a Roccapiemonte.

0
81

marsulloA Roccapiemonte, sabato 14 giugno 2014 alle 19:00 in Piazza Zanardelli, Marco Marsullo presenterà il suo ultimo lavoro editoriale “L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle Miserabili Monache” (Einaudi) insieme a Luca Badiali.

A pochi giorni dall’uscita in libreria, subito dopo la presentazione ufficiale a Napoli, l’incontro di Roccapiemonte apre il ciclo che porterà l’autore nelle librerie e nei luoghi di cultura italiani (e non solo) per far conoscere una nuova trama e nuovi personaggi.

Quattro vecchietti spericolati la fanno sotto il naso alle suore dell’ospizio: in gita a Roma, se la squagliano per andare a compiere forse l’ultima, indimenticabile bravata della loro vita.
Tra il neorealismo de I soliti ignoti e la demenza (senile) di Amici miei, il romanzo sfrenato ed esilarante di una riscossa. E di una grande amicizia.

Nato a Napoli nel 1985, Marco Marsullo ha esordito per Einaudi Stile Libero nel 2013 con Atletico Minaccia Football Club. Firma anche una seguita rubrica su «La Gazzetta dello Sport».
“Sono molto contento – racconta Marco – di fare la mia seconda presentazione a Roccapiemonte, dove molti autori a me vicini, da Rosella Postorino a Paolo Piccirillo, hanno confermato la straordinaria cornice di pubblico e l’affetto smisurato dei presenti. Spero che L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle Miserabili Monache possa piacere anche qui. E che le mie battute non siano troppo volgari, altrimenti anche mia mamma ci resta male, che me lo dice sempre di essere educato.”
Si preannuncia dunque scoppiettante la chiacchierata che farà conoscere il talento spiritoso e brillante di un giovane, grande, scrittore.

“Mi piace pensare che questo sia l’ultimo giorno del primo anno di scuola per le associazioni Fedora e Rosa Aliberti – dichiara Luca Badiali, che sabato dialogherà con l’autore – un ultimo giorno gioioso che porta la mente al lavoro straordinario svolto in pochi mesi di attività sul territorio. Le due associazioni presiedute rispettivamente da Gaetano Fimiani e da Mario Pagano con coesione ed unità di intenti sono state capaci di portare a Roccapiemonte le parole e le emozioni di autori del calibro di Luca Bianchini, Maurizio de Giovanni, Gianluca Arrighi, Paolo Piccirillo e Mariolina Venezia. Con tanto pubblico colto e partecipe. Ci salutiamo per le vacanze estive, con la consapevolezza che a settembre ci ritroveremo per l’inizio di un altro anno di appuntamenti che sarà, mi auguro, intenso ed interessante come questo che volge al termine.”

Con il Patrocinio del Comune di Roccapiemonte, Assessorato alle Politiche Sociali e del Distretto Industriale di Nocera – Gragnano Piazza Zanardelli per una sera sarà luogo di buone letture e di solidarietà: si proseguirà infatti con la presentazione di “Roccapiemonte città cardioprotetta”, progetto illustrato da Aurora Torre, con animazione a cura del coro polifonico di Roccapiemonte e delle Pepitas di Maria Ferrara.
Alle 23, poi, la passione ci farà tifare tutti insieme Italia. Su maxischermo verrà proiettato in diretta l’incontro inaugurale della nostra nazionale di calcio.
Per info e contatti
Associazione Fedora – www.associazionefedora.it – fedoraonlus@libero.it

LASCIA UN COMMENTO