Pari opportunità, la denuncia della Cisl: il Comune di Salerno ignora il Comitato Unico di Garanzia.

0
40

logo_cisl“L’amministrazione comunale non ha interesse nel Cug, il Comitato Unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”. Arriva da Paola D’Adamo, Rsu del Comune di Salerno e componente del coordinamento femminile della Cisl, la denuncia sul funzionamento dell’organismo che racchiude i vecchi comitati sulle pari opportunità e mobbing.

“Il Cug è stato costituito nel dicembre 2012 e da allora abbiamo sempre chiesto all’ente di farsi carico di temi importanti per il benessere lavorativo dei suoi dipendenti”. Ma la questione sembra essere stata presa sotto gamba dagli amministratori di Palazzo di Città, soprattutto per quanto riguarda le quote rosa: “Avremmo preferito parlare di decoro delle vigilesse durante una riunione del comitato oppure affrontare questioni molto più importanti, come quella della conciliazione dei tempi di lavoro per le dipendenti comunali”, ha spiegato la sindacalista della Cisl Salerno. “Ma dobbiamo constatare che i dirigenti comunali, per certi argomenti, non hanno proprio interesse ad ascoltare le istanze che pervengono dalle parti sindacali. Faccio appello ora anche al nuovo comandante della Polizia Municipale, Anna Bellobuono, di dare dimostrazione concreta di essere sensibile a questa problematica ”.

LASCIA UN COMMENTO