Parcheggi per disabili al Centro Commerciale "Le Bolle" di Eboli, accordo con Comune per intervento forze dell'ordine.

0
100

La questione delle aree di parcheggio riservate ai disabili, puntualmente occupate da auto non autorizzate è sotto gli occhi di tutti. La problematica è avvertita non solo nelle aree pubbliche dove normalmente dovrebbero intervenire gli agenti della polizia municipale e/o i carabinieri, ma anche e soprattutto nelle aree private quale può essere un parcheggio di un centro commerciale dove, essendo il suolo privato, non possono intervenire autorità esterne per punire i trasgressori, ossia coloro che occupano, seppur privi di contrassegno, i parcheggi riservati a determinate categorie di clienti.

Al Centro Commerciale Le Bolle di Eboli, la questione è stata affrontata da parte del direttore, Flavio Longobardi, il quale, anche su invito di alcune segnalazioni da parte di utenti ed associazioni, tra queste Mi Girano le ruote di Campagna, ha sottoscritto con la Polizia Municipale ed il Comune di Eboli, un’ordinanza, precisamente la n. 89 del 10 aprile 2014, con la quale, si richiede l’intervento delle forze dell’ordine, nel momento in cui persone senza scrupoli decidono di occupare aree non a loro riservate, andando così incontro a quelle che sono le esigenze di chi realmente ha bisogno e deve occupare tali parcheggi. Quanto è stato disposto nel comune di Eboli rappresenta sicuramente un grande passo in avanti visto che mai prima d’ora si era adottata una misura di questo tipo.

Il direttore Longobardi a riguardo afferma: “quanto è stato attivato presso il parcheggio del nostro centro commerciale è stato un piccolo gesto con il quale abbiamo ancora una volta cercato di dare la giusta attenzione a chi ha delle esigenze particolari. I risultati si iniziano anche a vedere in quanto sono state effettuate numerose multe a persone che hanno parcheggiato nelle aree riservate. Grazie al nostro personale di vigilanza e agli agenti di polizia municipale effettuiamo un controllo continuo di queste aree anche perché crediamo che sia una forma di rispetto nei confronti di tutti gli utenti”.

Vitina Maioriello.

1 COMMENTO

  1. ritengo necessario ed efficace i controlli ma non a scopo di lucro da parte del comune e della vigilanza municipale, perché di parcheggi ad uso di invalidi civili, nel centro commerciale le bolle ce ne sono tantissimi ed a dismisura rispetto al totale, per poi non dire che in caso di eventi climatici possa comunque essere servito da altri utenti, in considerazioni di mancati posti ed tanti liberi di quelli per invalidi. per me ritengo un abuso e una vergogna, se andate a vedere bene chi occupa quei spazi in assenza di disagi climatici, nessuno!, se ce qualcuno, che lo occupa, immagino che sia figurabile di falso cartello. la questione puntualmente vale anche per il direttore Flavio Loncobardo che mette in dificolta e suoi stessi clienti.

LASCIA UN COMMENTO