Osservatorio dei Beni Culturali nel centro storico di Salerno, la proposta della Cisl.

0
35

MICHELE FAIELLA dirigente cisl fp beni culturaliCreare un osservatorio permanente per la valorizzazione dei Beni Culturali nel centro storico di Salerno. Questa la proposta del sindacato di categoria per la città capoluogo, dopo gli interventi dei giorni scorsi sui tagli alla Soprintendenza Beap e la giusta richiesta di istituire una sede del POLO MUSEALE della Campania in città.

“Bisogna fare rete per tentare di coordinare e valorizzare tutte le iniziative che periodicamente si tengono nel centro storico – dichiara Michele Faiella, dirigente della Cisl Fp Beni Culturali e Turismo di Salerno. Il sindacato non è solo strumento di tutela e rivendicazioni salariali ma è anche proposta per il miglioramento dei servizi ai cittadini. Quello culturale diventa in questo momento, in una città come Salerno proiettata con le LUCI D’ARTISTA nel gotha del turismo nazionale ed internazionale, una priorità da non sottovalutare. Ed allora diventa necessario mettere allo stesso tavolo gli attori principali che producono tale servizio, a partire dalle Soprintendenze, Archivio di Stato, Comune, Provincia, Regione, Enti Locali promotori di Cultura e Turismo ed ovviamente tutte le associazioni di volontariato che operano sul territorio. La Cisl Fp Beni Culturali e Turismo è pronta, cosi come penso anche gli altri sindacati, al più presto, già nella prossima riunione che terremo all’Archivio di Stato il 20 novembre p.v. formalizzeremo anche quest’ultima proposta”.

LASCIA UN COMMENTO