Ospedale di Polla, Pica: a rischio i servizi essenziali.

0
25

“ L’Ospedale di Polla versa ormai in condizioni disastrose e, per colpa delle mancate risposte della Direzione generale dell’Asl di Salerno, fra non molto non sarà più in grado di garantire i servizi minimi” . Così il Consigliere Regionale del Pd , Donato Pica, interviene ancora una volta sulla difficile situazione del “ Luigi Curto” di Polla.

“ Qualsiasi appello- continua Pica- è caduto nel vuoto e in questi anni abbiamo assistito ad un progressivo impoverimento dell’ offerta sanitaria ,alla fuga di medici, all’obsolescenza delle attrezzature e ad una disparità di trattamento rispetto ad altre strutture della Provincia senza precedenti. Purtroppo il Vallo di Diano continua ad essere considerato un territorio marginale e la dequalificazione del nostro Ospedale non può lasciarci inerti. Occorre una risposta ferma da parte di tutti coloro , operatori della Sanità locale , amministratori locali e cittadini, che non riescono a rassegnarsi di fronte ad una così precaria gestione aziendale.

Nei mesi scorsi- continua Pica- le innumerevoli interrogazioni inoltrate al Presidente Caldoro non sono mai state riscontate e la gestione della sanità salernitana è stata affidata ad una ben nota forza politica che non ha alcun disegno organico per i presidi del Vallo di Diano.”

 

LASCIA UN COMMENTO