Oltre 35.000 persone a Pizza e non solo… a Nocera Superiore.

0
184

Oltre 35 mila persone hanno affollato l’area mercato di via Petrosino a Nocera superiore da venerdì 13 a martedì 17 luglio per la settima edizione di “Pizza e non solo…”. Un successo che ha di gran lunga superato ogni più rosea aspettativa. La fortunatissima kermesse dedicata alla pizza è stata organizzata anche quest’anno dalle associazioni “Twin Brothers” e “San Pio, amici della piazzetta”.

Ma Antonio Giaccoli, organizzatore della manifestazione, punta già alla prossima edizione. “Nonostante gli ostacoli burocratici e normativi, possiamo già affermare con sicurezza che anche l’anno prossimo saremo qui a Nocera Superiore con l’ottava edizione di “Pizza e non solo…” – afferma un soddisfatto Giaccoli – Per la prossima edizione posso già dire che porteremo tante novità, tante sorprese e tanti nuovi artisti e pizzaioli di spessore che aiuteranno la kermesse a crescere sempre di più”.

A chiudere la manifestazione martedì 17 luglio è stato Nico Desideri e i suoi Desideri con una pizza stracolma di fans sfegatati. Un autentico bagno di folla simile a quello registrato nei giorni precedenti con artisti del calibro del cantautore napoletano Tommaso Primo, che ha aperto la manifestazione venerdì 13 luglio,  del rapper ‘Nto, ex Co’Sang e autore della colonna sonore di “Gomorra – La serie”, di Federico Salvatore e O’Zulù, alias Luca Persico, frontman storico dei 99 Posse.

Oltre 20 grandissimi maestri pizzaioli hanno partecipato alla settima edizione di “Pizza e non solo…”, tra cui Salvatore Lionello, Antonio Starita, Michele Condurro, Raffaele Bonetta, Di Giovanni, Claudio Paduano, Vincenzo Rea e tanti altri esponenti dell’arte della lavorazione della pizza.

La settima edizione di “Pizza e non solo…” ha anche avuto un risvolto benefico e solidale. E’ stato regalato un soggiorno gratuito a 25 ragazzi del centro diversamente abili “Nuceria inclusiva” di Nocera Superiore attraverso la lotteria di beneficenza che ha coinvolto tutti gli esercenti di Nocera Superiore e Nocera Inferiore. Inoltre, durante la manifestazione sono state presenti le associazioni Pro Arli – Associazione Regionale Leucemie Infantili e Save the Children per una raccolta fondi a sostegno delle proprie attività di solidarietà.

LASCIA UN COMMENTO