Notti Azzurre, incontro con Amleto De Silva venerdì 7 alla Torre Vicereale di Cetara.

0
596

Si terrà venerdì 7 settembre, a partire dalle ore 21.00, nella suggestiva cornice della Torre Vicereale di Cetara, un originale incontro, a tu per tu, con lo scrittore e umorista Amleto De Silva. Noto per il suo blog – o meglio “diario del samurai” (www.amlo.it), AMLO è considerato una delle voci più irriverenti, definita dalla propria lucida visione della satira politica e di costume.

Il suo ultimo lavoro “L’esemplare vicenda di Augusto Germano Poncaré”, edito LiberAria (2018), narra la storia disincantata di un personaggio tutto salernitano, che ci restituisce una lettura feroce del nostro territorio e, allo stesso tempo poetica, nonché un punto di vista, mai banale, sulle aberrazioni della società e la sconfitta degli ideali.

Il romanzo è stato recentemente oggetto di un approfondimento all’interno del programma “Terre d’Autore”, in onda su Rai Italia, dove Amleto conduce lo spettatore in una passeggiata “diversa” nella città di Salerno, tra i luoghi della sua infanzia, insieme ai personaggi popolarissimi che hanno contribuito alla sua formazione personale e alla costruzione dei protagonisti del suo racconto. Un’occasione per scoprire una Salerno in chiave inedita, che sa stare al passo con i tempi, se pur alimentata dalle contraddizioni tipiche della città di provincia, che De Silva coglie con il suo inconfondibile senso dell’umorismo, diventato nel tempo la sua cifra.

A tal proposito, in una recente intervista, l’autore racconta: “L’umorismo è la cosa più difficile di tutte. Se sei capace a far ridere, allora sai fare tutto. Solo che l’umorismo ha degli standard molto alti: da Dickens fino a Ricky Gervais passando per Marcello Marchesi e Totò. (…) Vedi, umorismo significa aver presente la morte, sempre e comunque: quindi, tanto vale ridere”.

In dialogo con lo scrittore ci sarà la giornalista Barbara Cangiano, durante un talk che ci condurrà attraverso la personale visione della scrittura di Amleto, fino alle sue brillanti definizioni dei #giovanidimerda, passando per l’assoluta genialità delle sue poesie rivedute e “s-corrette”.

A seguire, gli ospiti saranno guidati in un tour di degustazione, tra le specialità eno-gastronomiche di Cetara, con i ristoratori e produttori del territorio: Acquapazza -Cetara-, Ristorante “San Pietro”, Ristorante Al convento CetaraRistorante la cianciolaAlici Come Prima, e con i prodotti di IASA SRL, Cetarii, Azienda AgrocetusNettuno Prodotti ittici conservati. Punto bar all’interno della Torre.

 

Ideato ed organizzato dall’associazione culturale ambientArti, attiva dal 2011 con progettualità legate al mondo culturale a 360°, l’incontro chiude il cartellone di eventi del Comune di Cetara, inserendosi nell’ambito de “Le Notti Azzurre, da tutto tonno alla notte delle Lampare”una rassegna di quattro appuntamenti tra musica, cabaret e cultura, svolti tra Largo Marina e la Torre Vicereale, fortemente voluta e coordinata dall’ Assessore alla Cultura e al Turismo, Angela Speranza.

Le iniziative rientrano nel POC (Programma Operativo Complementare) 2014-2020, che punta alla valorizzazione ed alla promozione delle eccellenze del territorio, oltreché a rafforzare identità e tradizioni del borgo costiero cetarese.

“Il calendario di eventi nasce con l’intento di promuovere la nostra cultura mediterranea, attraverso l’arte, abbracciando diversi temi ed anche diverse generazioni – spiega Angela Speranza “Cetara diventa il palcoscenico naturale e suggestivo dell’”incontro-racconto”, tra il pubblico e gli artisti che, grazie alle loro performance, regaleranno grandi emozioni”.

“Amleto de Silva è, a mio avviso, un autentico rivoluzionario: eversivo, sovversivo, mai scontato eppure capace di essere altamente popolare” – afferma Alessia Benincasa, Presidente dell’associazione culturale ambientArti – “La letteratura di Amleto riesce ad essere, finalmente, sincera, in un mondo che ci vorrebbe tutti uguali e prigionieri. Che abbia raccolto il mio invito con entusiasmo, calore e disponibilità, dà un senso reale e aggiunge valore a tutti quanti scelgono di fare gli operatori culturali, in un Paese complesso, difficile, ma ricco di eleganza e talenti” – conclude.

 

>> posti limitati, è consigliata la prenotazione
+39 345 1204696
info@ambientarti.net

>> info parcheggi:
Per le moto: piazzetta Viesky (vicino alla sede comunale)
Per le auto: piazza M Nicoletti (spiaggia)
Parcheggio privato Pastena (zona Cannillo, parte alta del paese) con servizio navetta: 368 7430140
Parcheggio Erchie con servizio navetta.
Ulteriori informazioni: https://www.cetaraturistica.it/
>> infopoint: 089 262911

LASCIA UN COMMENTO