Niccolò Agliardi apre Giffoni Teatro venerdì 5, tutti gli appuntamenti, Lina Sastri e Pippo Franco in cartellone.

0
95

Giffoni Teatro insiste, e con un grande sforzo da parte dell’associazione organizzatrice omonima, presieduta da Mimma Cafaro riscalda i motori per un nuova ed entusiasmante XIX edizione (realizzata con il patrocinio della Regione Campania e il Comune di Giffoni Valle Piana). “Solo” undici gli appuntamenti che compongono il nuovo ed attesissimo cartellone, una programmazione concentrata che nulla lascia al caso: musica, satira, prosa, comicità e poi grandi rappresentanti dello spettacolo italiano, le compagnie del territorio, il TeatroRagazzi.

LE DATE BIG Si comincia venerdì 5 con il ritorno a Giffoni di Niccolò Agliardi (il Giffoni Film Festival lo ha ospitato il 24), cantautore milanese autore della colonna sonora della fortunatissima e seguitissima serie TV “Braccialetti rossi” di Rai1, che da anni mette le sue strofe al servizio di molti artisti italiani, da Eros Ramazzotti a Laura Pausini, passando per Emma. Cambio di registro il venerdì successivo (il 12) quando dalla musica si passerà alla risata, quella classica, pura, spontanea che solo un cavallo di razza come Edoardo Romano può scaturire. Il mitico attore napoletano, ex dei Trettrè, andrà in scena con “Penso, sorrido, ci ripenso e rido”, un percorso narrativo fra i suoi diari, un monologo tra l’ilare ed il serioso inframmezzato dalle musiche di Pasquale Sessa. Domenica 21 si ferma al Giardino Pippo Franco nei panni di “Brancaleone e la sua armata”, la commedia per la regia di Giacomo Zito ricca di azione e di spunti di riflessione che, cavalcando un umorismo, spesso involontario, rappresenta, nel modo più sorprendente possibile, il lato tragicomico dell’esistenza umana. Il gran finale, venerdì 26, è affidato a Lina Sastri in “Caro Eduardo, ti voglio dire” ambizioso progetto teatrale che fonde teatro, musica ed arte figurativa, raccontando il grande protagonista della finzione scenica con uno sguardo al femminile. A corredo, le canzoni da Murolo a De Andrè, da Carosone a Pino Daniele e le musiche della tradizione napoletana.

LE COMPAGNIE STABILI Inaugura la sezione, il 7 agosto, la Compagnia Tandem con “Il morto sta bene in salute” di Gaetano Di Maio con l’adattamento e la regia di Ciro Rusticale; a seguire, (l’8), la Compagnia Le Canne Pensanti dell’Icatt (Istituto a custodia attenuata per il trattamento dei tossicodipendenti) di Eboli andrà in scena con “La Gatta Cenerentola” di Roberto De Simone. La sera di Ferragosto (il 15) toccherà a Gianluigi Esposito in “Canzone d’ogne stagione”, recital di canzoni napoletane dal ‘500 ad oggi con Antonio Saturno alla chitarra solista. Venerdì 19 sarà la volta di Claudia Balsamo, Angela Rosa D’Auria e Daniela De Bartolomeis in scena al Giardino con “Questo spazio non è in vendita”, liberamente tratto da “Accessories” di Gloria Calderon Kellett per la regia di Claudia Balsamo. Infine, il giorno successivo (il 20) presso il Complesso di S.Francesco di Giffoni Valle Piana appuntamento con “Le favole di Giffoni Sinfonica” a cura de I Musicanti di Brema con Orazio Cerino.

IL TEATRORAGAZZI Due le date affidate alle nuove leve del palcoscenico. Lunedì 22 la Compagnia “L’antico fa testo” e gli allievi dell’Istituto Istruzione Superiore Virgilio di Mercato San Severino con lo spettacolo “All’ombra di Enea”; mercoledì 24 l’Officina del dramma antico del Liceo De Sanctis in “Ippolito” diEuripide con l’adattamento e la regia di Anna Rotunno e Amelia Imparato.

INFO UTILIL’Associazione Giffoni Teatro offre la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento per gli 11 spettacoli in cartellone (il prezzo dei singoli biglietti varia dai 5 ai 15 euro) al costo di 50 euro. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – tel. 339 4611502 – www.giffoniteatro.it –  e-mail: info@giffoniteatro.it; Informagiovani via P. Scarpone Giffoni Valle Piana – tel. 089 866 760, biglietteria www. go2.it, Botteghino del Teatro nei giorni di spettacolo ore 19.00 – 21,30.

LASCIA UN COMMENTO