MusiTag, musica all’Arena Ghirelli, dal 25 al 30 luglio

0
33

99posseDopo la presentazione alla stampa della prestigiosa stagione teatrale 2013/2014  e dopo la serata in cui all’Arena del Teatro Antonio Ghirelli si sono ritrovate centinaia di persone per rendere omaggio ad una donna meravigliosa, Franca Rame, nel giorno in cui avrebbe compiuto 84 anni, in una cornice estremamente suggestiva creata dalla melodiosa voce delle ragazze del coro Calicanto e con centinaia di persone intervenute non solo per assistere allo spettacolo di Rosalia Porcaro “Una donna sola”, ma anche per ascoltare la toccante testimonianza di una donna vittima del marito, l’esperienza portata avanti dall’Associazione “Se non ora quando”, e il ricordo personale e intenso di Franca Rame che l’Onorevole Marina Sereni, Vice presidente della Camera dei Deputati ha voluto offrire, la Fondazione Salerno Contemporanea ha creato per l’estate dei salernitani, e non solo, un altro momento di grandissimo interesse.

Partirà infatti il 25 luglio MUSITAG, la rassegna musicale che ci accompagnerà alla fine di questo caldo luglio in un luogo fresco e arieggiato come il parco dell’Irno, grazie all’arena all’aperto che l’amministrazione comunale ha voluto allestire per dare un importante segnale di continuità culturale della ristrutturata area industriale, processo avviato proprio con il Teatro Stabile d’Innovazione, e destinato sempre più a divenire luogo d’incontro tra diverse forse d’arte e diverse culture.

Ad aprire la rassegna il 25 luglio alle ore 21,30  i 99 Posse, gruppo musicale raggamuffin rap italiano originario di Napoli, formatosi il 9 ottobre 1991, scioltosi il 4 gennaio2005 e riformatosi il 18 luglio 2009 in occasione del concerto organizzato dai movimenti napoletani contro la repressione e contro l’arresto di 21 attivisti per i fatti del G8 dell’Università di Torino.

Il 12 settembre 2009 i 99 Posse hanno ufficializzato la loro riunione con un concerto nella storica piazzetta Mercato a Napoli con le new entry Gennaro de Rosa alle percussioni  Peppe Siracusa (ex Aretuska) alla chitarra.

A questo evento seguono altri concerti a  PiacenzaBrindisiCosenzaRomaBolognaMilanoTorino per il lancio di un progetto sul rapporto tra nuove tecnologie e musica, comprendente laboratori di istituti scolastici scelti in diverse aree “a rischio” campane. Prima del tour estivo 2010 Gennaro de Rosa e Peppe Siracusa escono dalla formazione e a partire dal 17 giugno 2010, con il concerto al Magnolia di Milano entrano come seconde voci Valerio Jovine, fratello del bassista e cofondatore del gruppo Massimiliano, leader della omonima reggae band Jovine e Speaker Cenzou, storico collaboratore dei 99 Posse sin dai tempi di Rigurgito Antifascista e L’Anguilla.

Nel 2010 la 99 Posse ha aderito alla campagna lanciata da Greenpeace contro il rilancio dell’energia nucleare in Italia, realizzando il brano No al nucleare insieme ad altri artisti quali: PiottaPunkreasLeo PariAdriano Bono (voce dei Radici nel cemento) e Torpedo Sound Machine (del collettivo Torpedo).

Il 7 giugno 2010 i 99 Posse hanno pubblicato il singolo Antifa, rendendolo liberamente scaricabile dal sito di XL Repubblica. Si tratta del primo singolo inedito dopo la loro reunion.

I 99 Posse hanno realizzato un nuovo album dal titolo “Cattivi guagliuni”, prodotto dalla propria etichetta discografica Novenove, che è uscito su iTunes il 18 ottobre 2011 arrivando subito al primo posto nella categoria hip hop e terzo nella classifica generale di iTunes Italia.

 L’appuntamento salernitano fa parte delle tappe del nuovo tour partito il 22 giugno 2013 da Thiesi (Sardegna)Provincia di Sassari “ELECTRONIC LIVE SET”.

Il 28 luglio sarà la volta di Daniele Sepe, apprezzato sassofonista e compositore, con “IN VINO VERITAS” per terminare, il 29, 30 e 31 luglio, con una tre giorni di Jazz in cui all’Arena Ghirelli si alterneranno il Vigorito Trio, con Aldo Vigorito al contrabbasso, Alessandro Castiglione alla chitarra e Giuseppe La Pusata alla batteria, i Cafearia con Marco De Gennaro al pianoforte, Federico Milone al sax soprano & contralto, Giacomo Buffa al basso  contrabbasso e Carlo Salentino alla batteria, per finire con l’ Illogic Trio con Luciano D’Amato al piano e voce, Luciano Napoli al basso ed Ugo Rodolico alla batteria.

I concerti avranno inizio alle 21,30 e il ticket d’ingresso è di € 12.

Per le tre serate del 29, 30 e 31 luglio è possibile acquistare un mini abbonamento al costo di € 20.

 

info e prenotazioni 345 7643068

email botteghino@fondazionesalernocontemporanea.it

LASCIA UN COMMENTO