Musei e biblioteca provinciali, orari prolungati ed aperture straordinarie per Pasqua.

0
46

ORARIO ESTIVO 2014 bassa risDa lunedì 14 aprile e fino a domenica 28 settembre 2014 sarà in vigore l’orario estivo di apertura al pubblico dei Musei Provinciali. Apertura straordinaria dei siti, inoltre, in occasione delle festività del 21 aprile (Lunedì in Albis) e del 25 aprile (Giorno della Liberazione).

Restano invariati rispetto al periodo invernale gli orari di apertura al pubblico del Museo di Villa de Ruggiero, Museo Archeologico Provinciale, Museo della Lucania Occidentale di Padula, Museo dell’Alta Valle del Sele, Pinacoteca Provinciale e Area Archeologica di Fratte.

Posticipato l’orario di chiusura al pubblico del Museo della Ceramica di Villa Guariglia e del Castello di Arechi, rispettivamente alle 18.30 e alle 19.00. Apertura straordinaria di domenica, per tutto il periodo estivo, dell’Area Archeologica di Fratte da domenica 27 aprile dalle ore 9.00 alle 15.00.

Modificato l’orario di apertura del Museo Archeologico dell’Agro Noverino, che da martedì 15 aprile chiuderà al pubblico alle 15.00.

Per quanto riguarda le festività del 21 aprile e del 25 aprile si segnalano gli orari di apertura dei siti museali:
– Castello di Arechi di Salerno ore: 10.00 – 18.00;
– Museo della ceramica di Villa Guariglia di Raito: ore 10.00 – 18.00;
– Museo R.A.A.P. di Villa de Ruggiero di Nocera Superiore: ore 10.00 – 18.00;
– Area Archeologica di Fratte: ore 10.00-18.00;
– Museo Archeologico Provinciale di Salerno: ore 10.00 – 18.00;
– Pinacoteca Provinciale di Salerno: ore 10.00 – 18.00;
– Museo Archeologico della Lucania Occidentale di Padula: ore 9.00 – 15.30.
Resteranno chiusi al pubblico in tali giornate i siti museali di Nocera Inferiore e di Oliveto Citra. Tutti i Musei Provinciali saranno chiusi al pubblico in data 20 aprile, domenica di Pasqua e giovedì 1 maggio Festa del lavoro.

La Biblioteca Provinciale di Salerno dal 7 aprile scorso effettua orario continuato dalle ore 8.30 alle ore 15.20, al fine di offrire un servizio maggiormente adeguato alle esigenze degli utenti. Si tratta di un primo passo per garantire l’apertura pomeridiana al pubblico, nella piena consapevolezza che da molti anni il mancato prolungamento dell’orario costituisce un punto di debolezza dell’istituto, non consentendo di raggiungere un bacino di utenza più vasto.

La Biblioteca Provinciale prosegue, così, nell’impegno di aprirsi alla collettività, promuovendo attività di tirocinio con l’Università degli Studi di Salerno, visite guidate per gli allievi delle scuole di ogni ordine e grado, incontri di studio con taglio didattico rivolti agli studenti. Nel rilevare ancora una volta la positività dell’interesse manifestato dai giovani, si assicura piena disponibilità a valutare, ed eventualmente ad accogliere, proposte e progetti che siano compatibili con i mezzi organizzativi e logistici a disposizione e in linea con le caratteristiche di servizio pubblico che la Biblioteca rappresenta.

LASCIA UN COMMENTO