Minimo & Sostenibile, presentazione del volume di Gino Finizio al Comune giovedì 23

0
167

Invito Finizio Salerno copiaGiovedì 23 maggio, presso il Salone Dei Marmi nel Palazzo del Comune di Salerno, avrà luogo la presentazione del volume di Gino Finizio “Minimo & Sostenibile – La città ha raggiunto la montagna – Umanesimo Disegnativo” (edizioni Skira). Saluteranno la platea il Sindaco nonchè Viceministro alle Infrastrutture Vincenzo De Luca, gli Assessori Ermanno Guerra (Cultura), Enzo Maraio (Turismo), Francesco Picarone (Annona). Interverranno in qualità di relatori, tra gli altri, il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Salerno, Maria Gabriella Alfano, il Preside della facoltà di Architettura della Seconda Università di Napoli Carmine Gambardella, il Professore Emerito della Facoltà di Architettura della Seconda Università di Napoli Alfonso Gambardella,  il designer di fama internazionale Riccardo Dalisi, e l’Assessore all’urbanistica del Comune di Salerno Mimmo De Maio.

269239_10151368702699855_633768557_nGino Finizio, designer e dirigente di diverse aziende multinazionali, nonchè fondatore del Master in Direzione di Impresa IPSOA, ha sempre perseguito l’integrazione tra cultura d’impresa e cultura del progetto, ed in questo volume, terzo di una trilogia iniziata con “Design&management. Gestire l’idea” del 2002 e proseguita con “Architettura & Mobilità, tradizione e innovazione” del 2006, teorizza la vicinanza tra design ed umanesimo: ” L’artefatto industriale penetra nelle nostre case, nei luoghi pubblici e in ogni dove, e determina di fatto il nostro grado di benessere tecnologico. Il futuro sarà sempre più popolato da oggetti umanizzati, adatti alle persone e alle loro reali esigenze.” Ed anche le architetture urbane svolgeranno questa funzione, anche nei mezzi di trasporto.

PIETRO PIZZOLLA

LASCIA UN COMMENTO