Maratona Telethon presentata la 28a edizione a Palazzo di Città.

0
258

Si è tenuta ieri a Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione della 28ma Edizione della Maratona Telethon.

“Anche quest’anno la raccolta a Salerno si spera raggiunga picchi importanti. Ci fa piacere constatare come la città risponda sempre più positivamente alla raccolta- spiega Tommaso D’Onofrio Coordinatore Provinciale Telethon- e ringrazio la UILDM di Salerno che in modo congiunto da anni organizza con noi la manifestazione”.

“L’efficacia della raccolta è la mission della Maratona- sottolinea Vincenzo Napoli Sindaco di Salerno- mi aspetto non solo promozione e compartecipazione da parte della città di Salerno ma anche sensibilità a contribuire vivacemente all’iniziativa”.

Vicinanza alle famiglie che purtroppo vivono con gli ammalati situazioni problematiche arriva anche dal consigliere Nico Mazzeo, Presidente della Commissione Politiche Sociali e Bilancio del Comune di Salerno che esorta anche a dare maggior rilievo al lavoro svolto durante tutto l’anno dai volontari e da ricercatori che si impegnano per trovare terapie a malattie ancora oggi sconosciute.

“Anche quest’anno come dal 1990, la UILDM Sezione di Salerno è con Telethon- rimarca Elvira Rizzo Presidente della UILDM Salerno- lo scorso anno la nostra Sezione è riuscita a raccogliere 6 mila euro. Crediamo e speriamo di poter fare meglio con l’aiuto di tutti i salernitani”.

Dopo gli appelli alla ricerca arrivati da Pierluigi e Leone, due ragazzi distrofici e da Lola D’Arienzo, ballerina affetta da SLA, hanno concluso la conferenza Virginia Polisciano Vice Coordinatore Provinciale Telethon e Carmine Spampanato Ricercatore Telethon – TIGEM i quali hanno sottolineato che la ricerca si impegna con tecnologie sempre più all’ avanguardia a trovare cure per quelle cosiddette “malattie rare” con la speranza che un giorno si possa scrivere la parola cura per un numero sempre maggiore di patologie.

LASCIA UN COMMENTO