Manifestazione ANFFAS-ASPAT a Salerno: costretti a sospendere prestazioni socio-sanitarie.

0
40

Questa mattina a Salerno hanno manifestato i rappresentanti ed i lavoratori dell’ANFFAS Onlus di Salerno e dell’ASPAT.

La manifestazione di questa mattina ha lo scopo di denunciare all’opinione pubblica l’impossibilità di andare avanti e l’inevitabile sospensione dei servizi socio-sanitari per i cittadini di fascia debole, come disabili e anziani, e il conseguente stato di agitazione delle famiglie e degli operatori.

ANFFAS Onlus ed ASPAT denunciano l’errore di programmazione in fase di determinazione di budget da parte dell’Asl Salerno per ciò che riguarda le prestazioni residenziali e semiresidenziali ad anziani e disabili, programmazione che ha di fatto tagliato risorse per 2 milioni di euro.

A questo si è aggiunto il mancato accreditamento da parte della Regione Campania che ha difatto dimezzato i posti letto a disposizione.

I manifestanti, oltre a denunciare la condotta grave e dilatoria da parte delle istituzioni, nonostante le rassicurazioni dell’Asl e della Prefettura di Salerno che pure ha incontrato i rappresentanti della strutture, chiedono il ripristino immediato del budget a disposizione negli anni precedenti e la riconversione dei posti letto delle strutture non accreditate.

LASCIA UN COMMENTO