Luci d’Artista, venerdì 9 l’accensione in Villa Comunale.

0
374
Luci d’Artista 2018 – Mare, Mito e La Divina Costiera

Inaugurazione venerdì 9 novembre, ore 17.00, Villa Comunale di Salerno.

Domani, venerdì 9 novembre (ore 17), verranno accese a Salerno le Luci d’artista, attrattiva che porta in città turisti da tutto il mondo. Come accade ormai da 13 anni, ci sarà la tradizionale passeggiata per le vie del centro, dalla villa comunale fino a piazza Flavio Gioia, alla scoperta delle luminarie natalizie.

Non mancherà (accanto al sindaco Enzo Napoli) il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, affezionatissimo a una manifestazione di cui è il “padre”. Come riportato da “Il Mattino”, non ci sarà nessun “padrino” e nessuna madrina per l’accensione delle luci, a differenza degli anni scorsi (in cui sono stati presenti attori come Maurizio Casagrande, Rocco Papaleo e Biagio Izzo).

Come un anno fa, per un testimonial bisognerà forse aspettare la seconda fase dell’inaugurazione, l’accensione del grande albero di piazza Portanova (lo scorso anno a fare da madrina fu l’attrice Serena Autieri).

Luci d’artista 2018 a Salerno, le principali luminarie

Le luminarie avranno quest’anno una novità: limoni gialli al posto delle palle natalizie, chiaro riferimento ai colori e ai sapori della costiera amalfitana che colorerà corso Vittorio Emanuele nel magico periodo natalizio (novità elogiata anche dal critico d’arte Vittorio Sgarbi, che l’ha definita un omaggio al Rinascimento).

In Piazza Sant’Agostino ci sarà una grandissima onda blu, con tanto di effetti in movimento che simulano le correnti marine. In piazza Flavio Gioia, invece, svetterà la struttura che dovrà sorreggere il Tempio di Paestum e il Tritone sistemato su una carrozza. La Villa Comunale non ospiterà le fiabe come di consueto, ma un acquario dove troveranno posto pesci ed altre creature marine per dare vita a una suggestiva narrazione legata ai temi della città. A suggellare quella che ormai è diventata una “luminosa” tradizione.

LASCIA UN COMMENTO