Luci d'Artista, presentato il sistema di promozione multimediale.

0
91

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi lunedì 1 dicembre, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha presentato il sistema integrato di fruizione turistica e promozione delle Luci d’Artista.


“Questo progetto accompagna in modo mirabile l’evento di Luci d’Artista, diventato uno dei più rilevanti di tutto il Paese dal punto di vista turistico – ha dichiarato il Sindaco De Luca – Queste innovazioni tecnologiche consentono a tante parte dei visitatori, soprattutto i più giovani, di poter avere informazioni, non solo sulle caratteristiche delle opere, ma anche importanti informazioni di servizio. Sono particolarmente soddisfatto per le novità introdotte quest’anno in favore di ciechi, ipovedenti e sordomuti: è un segno di grande civiltà che diamo al nostro evento, oltre che un atto doveroso per consentire la miglior fruibilità a tanti concittadini e visitatori che hanno una qualche disabilità”.

OBIETTIVO
Raccontare diversamente l’evento con un taglio plurisensoriale e far evolvere il concetto di City branding,
quest’anno con particolare attenzione ai disabili (ciechi, ipovedenti e sordomuti).
Concept e Storytelling sulle Luci d’artista, con una visione delle luci supportata dal racconto delle 23 opere
attraverso 4 temi principali: Il Mito, Il Sogno, Il Tempo,Il Natale, “narrati” da altrettanti personaggi, Il Drago, Lo Gnomo, Il Pinguino, La Renna (figure adottate nelle luminarie).

GLI STRUMENTI, TRADIZIONALI E INNOVATIVI
QrCode per ciascun tema e ciascuna opera, attraverso il quale conoscere nomi delle opere, gli artisti, le location e le caratteristiche tecniche di ciascuna istallazione. Il Qr Code per i 4 temi e per le opere principali è supportato da Podcast (in italiano e inglese) in cui il racconto fiabesco è interpretato dalle voci interpretate dei 4 personaggi e volto al coinvolgimento degli adulti ma soprattutto dei più piccoli.
Mappe cartacee (in italiano e inglese) delle Opere con i Qr Code, insieme ad archigrafie informative (pannelli) dotate di qrcode e segnaletica direzionale installate sul sistema di illuminazione urbana, con il rimando ai temi, alle opere, e alla possibilità di ascoltare i podcast.
Nello specifico per i disabili:
Pillole audio di descrizione dei temi e di tutte le opere per i ciechi, scaricabili dall’app e dal web.
– Brochure in braille con descrizione dedicata di tutte le opere che i ciechi potranno ritirare direttamente
all’infostore.
– Segnaletica in braille per identificare il numero dell’opera per i ciechi.
– Pillole video con il racconto delle opere tradotto nel linguaggio dei segni per i sordomuti scaricabili
dall’app e dal web.

Infostore come spazio funzionale all’erogazione di servizi e informazioni ai turisti (aperto dal Lunedì alla
Domenica), distribuzione materiale cartaceo, distribuzione brochure in braille, insieme al merchandising.
Da quest’anno viene organizzato anche il sistema di riconoscibilità dei ragazzi delle scuole superiori impegnati con la work-experience.
App “Luci d’artista Comune di Salerno”, per Android e Apple, fornisce gallery fotografiche, consente la richiesta delle Guide per i gruppi, la prenotazione dei parcheggi per i Bus e i Camper e l’organizzazione della mobilità attraverso Metro e Navette, l’orientamento rispetto alle installazioni con la geolocalizzazione delle opere, la visione del merchandising dell’evento. Si aggiungono due icone dedicate con le quali è possibile scaricare tutte le tracce audio per la descrizione delle opere per i ciechi e vedere i video con il racconto interpretato con il linguaggio dei segni per i sordomuti.
Sito web www.lucidartista.comune.salerno.it per la visione preliminare dei temi e delle opere, l’indicazione degli eventi e delle strutture ricettive e di accoglienza della città di Salerno insieme ai servizi connessi alla fruizione di base.

La cartina.

LASCIA UN COMMENTO