Luci d’Artista, Corte dei Conti imputa danno erariale per 850.000€, indagati da GdF due dirigenti ed un funzionario del Comune di Salerno.

0
563

Irregolarità nell’assegnazione dell’appalto per i lavori relativi alla manifestazione “Luci d’artista” che da anni richiama a Salerno migliaia e migliaia di visitatori durante il periodo natalizio: a contestarle è la Procura regionale della Corte dei Conti per la Campania, al termine di accertamenti delegati alla Guardia di Finanza.

La Procura contabile ha individuato quali responsabili del danno erariale accertato, quantificato in circa 850mila euro, due dirigenti e un funzionario del Comune di Salerno, nei cui confronti sono stati notificati formali atti di contestazione degli illeciti rilevati.

Le indagini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Salerno hanno riguardato gli appalti di forniture ed opere, nonché le prestazioni rese ed i finanziamenti complessivamente erogati in occasione della decima (anno 2015/2016), undicesima (anno 2016/2017) e dodicesima (anno 2017/2018) edizione dell’evento che ormai ininterrottamente dal 2006 si svolge a Salerno. (ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here