Un Libro Sotto le Stelle, la seconda serata a Maiori.

0
28

2014-08-22-559Nella seconda serata di “Un Libro Sotto Le Stelle”, la rassegna nazionale di editoria promossa ed organizzata dall’Associazione Meridiani, che si svolge dal 21 al 25 agosto a Maiori, con il patrocinio della Provincia di Salerno e del Comune di Maiori e con la collaborazione di Tecnoscuola, Associazione Albergatori Maiori ed Azienda Vinicola Carputo, è stato presentato il romanzo poliziesco “Come Quando Fuori Piove” di Giancarlo Piciarelli, direttore amministrativo di una grande azienda a partecipazione pubblica nella vita, scrittore per passione (“dormo poco, quindi scrivo prevalentemente di notte, con il mio cane come compagnia”, ha spiegato).

Alla presentazione, condotta brillantemente dal vicedirettore di SportMediaset Gianluca Mazzini, hanno preso parte il Vicesindaco di Maiori Antonio Romano e Giuseppe Scanni, giornalista e storico.

Dopo i saluti del Vicesindaco Romano, che ha ricordato l’impegno dell’Amministrazione Comunale nell’allestire a centro eventi la struttura di Palazzo Mezzacapo, si è presentato il romanzo, con un excursus storico da parte di Giuseppe Scanni, che ha ricordato come il termine “giallo” fosse una parola tipicamente italiana dovuta alla collana di polizieschi editi dalla Mondadori che presentavano la caratteristica di avere la copertina gialla, ed ha citato Willard Huntington Wright, lo scrittore americano che con lo pseudonimo di S.S. Van Dine aveva codificato le 19 regole per un buon poliziesco. Nel poliziesco infatti, viene a svilupparsi una sfida tra autore e lettore nella ricerca del colpevole, che in ogni buon poliziesco viene svelato solo all’ultima pagina, una sfida che deve però essere ad armi pari, e che il lettore può ricominciare, nel caso non abbia individuato il colpevole, andando a ritroso nelle pagine del libro alla scoperta di indizi che l’autore ha disseminato e che una lettura poco attenta ha tralasciato.

Piciarelli ha poi parlato del protagonista di “Come Quando Fuori Piove” (che è in realtà un termine pokeristico che serve a definire il valore dei semi), il Commisario Blasi, un antieroe, un commissario prossimo alla pensione, col vizio dell’alcol, del gioco, con 2 matrimoni falliti alle spalle, e con una figlia che praticamente lo odia: “non ho voluto descriverlo fisicamente per lasciare questa idea al lettore”, e del rischio di confronto con i più famosi commissari della letteratura italiana, su tutti il Montalbano di Camilleri, e della scelta della trama, “in Italia il 90% degli omicidi seriali sono femminicidi”.

Come Quando Fuori Piove è un romanzo attuale, ambientato nella volutamente stereotipata Roma capitale del malcostume e della corruzione, tutto da leggere e non mancherà di avvincere il lettore. Si tratta del primo capitolo di una trilogia che vede come protagonista il Commissario Blasi e che vedrà i prossimi due capitoli in uscita a Natale, sempre per Kimerik.

Questa sera sarà ospite Padre Enzo Fortunato, autore del libro “Vado Da Francesco”, mentre domenica 24, in occasione della presentazione del libro “Campania Gourmet” di Maristella Di Martino ci sarà una degustazione dei vini dell’azienda vinicola Carputo (Campi Flegrei).

Durante tutte le 5 serate sono esposte le opere del Maestro pittore Giuseppe Carabetta.

P.P.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO