L’antica Arte della pizza … a Salerno, da venerdì 25 a domenica 27 alla Chiesa dell’Addolorata ed al Parco Pinocchio, presentazione a Palazzo di Città.

0
464

Martedì 22 maggio, alle ore 10, nella Sala Giunta di Palazzo di Città, si terrà una conferenza stampa per illustrare la manifestazione che il Comune di Salerno, con l’Assessorato al Commercio e l’associazione Culturale ADOREA, hanno organizzato su “L’antica Arte della pizza … a Salerno” (Chiesa dell’Addolorata e Parco Pinocchio 25/27 maggio).

Il Progetto, nato per volontà dell’assessore Loffredo – di comune accordo con Vittoria Bonani e Bernardo Altieri, past president e presidente dell’associazione  Adorea, i quali lo hanno coordinato e realizzato – rilancia un alimento che detiene un’assoluta supremazia nel mondo, tanto da aver ottenuto nel dicembre del 2017 il riconoscimento dall’UNESCO.

Gli ideatori hanno avuto la collaborazione del Consorzio ISMESS, di Salerno Solidale Spa, dell’Università degli Studi di Salerno, del Liceo Artistico Sabatini-Menna e dell’Istituto Professionale Alberghiero “Roberto Virtuoso” di Salerno, della Coldiretti di Salerno e provincia, della CNA di Salerno (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), del Panificio salernitano di Giovanni Russomando e degli Artisti della Ceramica.

Il Progetto spazia dall’aspetto letterario a quello gastronomico, storico, economico, musicale, artistico e multimediale (con la realizzazione di due video che saranno proiettati durante le tre giornate), senza tralasciare il momento della preparazione e della degustazione della pizza al Parco Pinocchio di Salerno.

Saranno presenti alla conferenza:  Vincenzo Napoli – sindaco di Salerno, Dario Loffredo – assessore al Commercio, Vittoria Bonani e Bernardo Altieri dell’associazione Adorea, Mena Arcieri – presidente Salerno Solidale, Giuseppe Tortorella – presidente Consorzio ISMESS, Massimo Del Forno – Osservatorio Politiche Sociali, la dirigente scolastica del Liceo Artistico “Sabatini-Menna” di Salerno Ester Andreola e la referente del progetto Giuseppina Vassallo, il dirigente dell’Istituto Alberghiero “Roberto Virtuoso” Gianfranco Casaburi, il giornalista e scrittore Vito Pinto, Giovanni Russomando – del panificio salernitano “Pane dal 1980”, il direttore Coldiretti di Salerno e provincia Vincenzo Tropiano, il presidente CNA Salerno Lucio Ronca, Studioweb Torre di Massimiliano Torre – responsabile della ideazione creativa e realizzazione del Materiale grafico e del Logo del Progetto Pizza.

LASCIA UN COMMENTO