L'amore intelligente, dottrina sociale e Bcc, Gigi De Palo presenta il suo libro martedì 24 a Palazzo Sant'Agostino.

0
99

Presentazione libro-page-001Martedì 23 febbraio alle ore 17.30 l’aula consiliare della Provincia di Salerno ospiterà la presentazione de “L’amore intelligente – Dottrina sociale e Bcc”, di Gigi De Palo* pubblicato dalle Edizioni del credito cooperativo – Ecra

L’evento promosso dalle Acli di Salerno in collaborazione con la Federazione Campana delle BCC vuole sollecitare, attraverso lo scritto di De Palo, una riflessione partecipata tra soggetti della promozione sociale, della cooperazione e del profit, le cui visioni possano Illuminare con una luce diversa la quotidianità lavorativa, riscoprendo una nuova relazione tra economia e lavoro, tra cooperazione e mutualità, a partire dai principi dell’insegnamento sociale cristiano!

Il libro di De Palo offre un’analisi in parallelo, tra economia e persona, che vuole rafforzare la formazione e il senso d’identità dei cooperatori di credito affinché continuino ad operare ispirati – come ha scritto nella Caritas in Veritate Benedetto XVI – da quell’“amore intelligente” che “sa trovare anche i modi per operare secondo una previdente e giusta convenienza” a vantaggio delle persone e delle realtà economiche dei territori.

«Siamo felici – dichiara il Presidente delle Acli Gianluca Mastrovito – che De Palo abbia accolto l’invito a condividere con noi, la sua interessante lettura che, a partire dalla Carta dei Valori del credito cooperativo e al suo richiamo ai principi dell’insegnamento sociale cristiano, restituisce una rappresentazione nuova del mercato e della “crisi dell’umano”, attraverso richiami ai principi di fraternità, solidarietà e partecipazione, capaci di promuovere le qualità della persona e dei suoi rapporti nella comunità.

Il libro di De Palo, continua Mastrovito – attualizza il rischio a cui il mondo cooperativo nelle ultime ore è esposto per via di riforme e scenari legislativi che sembrano contemplare l’efficienza, come unico obiettivo da perseguire per riscrivere formule di razionalizzazione. Non si trascuri, conclude il Presidente delle Acli di Salerno, di promuovere e sostenere piuttosto l’accumulazione di quello che costituisce il vero capitale sociale – la persona – ricchezza che non si può misurare solo in termini di “utili” nel bilancio economico ma che consente di agire il mercato con mutua sussidiarietà».

Discuteranno insieme all’autore, il Presidente della Federazione Campana BCC Lucio Alfieri, il Direttore generale Francesco Vildacci e S.E. Mons. Luigi Moretti Arcivescovo di Salerno – Campagna – Acerno. I lavori, moderati da don Alfonso D’Alessio (Direttore diocesano dell’ufficio comunicazioni scoiali), riceveranno indirizzo di saluto del Presidente della Provincia Giuseppe Canfora.

1 COMMENTO

  1. […] «Siamo felici – dichiara il Presidente delle Acli Gianluca Mastrovito – che De Palo abbia accolto l’invito a condividere con noi, la sua interessante lettura che, a partire dalla Carta dei Valori del credito cooperativo e al suo richiamo ai principi dell’insegnamento sociale cristiano, restituisce una rappresentazione nuova del mercato e della “crisi dell’umano”, attraverso richiami ai principi di fraternità, solidarietà e partecipazione, capaci di promuovere le qualità della persona e dei suoi rapporti nella comunit  […]

LASCIA UN COMMENTO