La Festa del Bovino a Scigliati di Capaccio.

0
422

a cura della D.ssa Patrizia Zinno

Scigliati fa parte del comune di Capaccio sorge a 75 chilometri sul livello del mare. In questa frazione risiedono 13 abitanti, circondata da piantagioni di erba medica e mais, ottimo foraggio per gli allevamenti locali.

Ogni anno volontari dei comuni limitrofi organizzano feste popolari accanto alla parrocchia del luogo con musica, balli e degustazioni gastronomiche tipiche dei prodotti del territorio. Anche quest’ estate è stata presente la 19°Sagra dei prodotti Bovini in piazza g.Vitolo a Scigliati vicino Capaccio organizzata dall’” Associazione culturale Nuovi Orizzonti.

Una festa non solo per valorizzare e far conoscere i prodotti tipici de la Cilento come da menu’, formaggi, capicollo, fusilli artigianali con ragù di manzo o castrato, salsiccia e bistecca cotte su carboni di pietra lavica, trippa bovina al pomodoro con cipolla e fagioli, vino rosso locale e zeppole cilentana al latte profumate di  arance.

Le sagre, in particolare, sono fra le ricorrenze più amate e attese grazie alla suggestiva combinazione di cibo e divertimento, fra prodotti tipici della gastronomia locale e un’atmosfera che profuma di tradizione. Il Cilento offre in estate un ricchissimo calendario di ricorrenze per i turisti ed i visitatori, con l’ obiettivo di creare un momento di dialogo tra popoli di culture diverse e condividere le tradizioni straniere in Italia. La Festa popolare rappresenta doverosamente anche  un’occasione importante per favorire lo scambio interculturale e promuovere i valori della solidarietà, del rispetto e dell’integrazione.

LASCIA UN COMMENTO