La Campania al MITT di Mosca per presentare le sue magiche atmosfere

0
49

La XX edizione della  fiera “Moscow International Travel Trade” (MITT) in corso a Mosca dal 19 al 22 marzo  si  conferma una grande opportunità  per lo scambio tra domanda e offerta turistica, che la Campania ancora una volta ha voluto cogliere partecipandovi.

E’ l’appuntamento  più importante del turismo internazionale della Russia e dell’Europa dell’Est a cui  partecipano  più di 1.800 operatori e 198 Paesi. La fiera offre importanti opportunità di contatti tra professionisti del turismo e ampie possibilità di  attrarre nuovi  target della domanda. La Russia è considerata oggi uno dei più dinamici mercati insieme con Brasile, India e Cina; attualmente è al 7° posto nel mondo per potere d’acquisto.

Quest’anno è stata scelta  l’Italia come “Partner Country” della manifestazione fieristica  proprio per  il suo speciale ruolo attrattivo e grazie all’intesa siglata tra i due Paesi che hanno proclamato il 2014  “Anno Italo-Russo della cultura e del turismo”. Significativo è stato anche l’incremento costante dei flussi turistici russi verso l’Italia, che nel 2013 ha fatto registrare un aumento tra il 6 e l’8%.

In questa nuova frontiera ormai consolidata, la Campania sta tentando di conquistare consistenti fette di mercato. Questa è la motivazione che ha spinto la Regione ad essere presente al MITT con uno proprio stand ubicato nell’area ENIT ITALIA: una vetrina delle proposte di vacanze che punta sul brand:   mare,  cultura e natura.

L’Assessore al Turismo e ai Beni Culturali della Campania, On.le Pasquale Sommese, ha delegato Angela Pace, Commissario Straordinario dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno a coordinare, per l’importante occasione del MITT, le attività promozionali della Regione e ad affiancare e sostenere gli operatori campani accreditati.

“Sappiamo  che ai Russi piace sempre più l’Italia; prediligono il clima mite, l’arte, il buon cibo, le location esclusive – ha affermato Angela Pace – ed  è per questo che abbiamo voluto incontrare i giornalisti e i tour operators  alla conferenza stampa svolta presso la piazzetta ITALIA. E’ stata un’importante occasione per promuovere quella immensa ricchezza della nostra regione composta da eccellenze nel campo dell’arte e della cultura che, sin dai tempi del Grand Tour, attraggono visitatori provenienti da ogni parte del mondo”. 

“E naturalmente – ha aggiunto Angela Pace – l’offerta è particolarmente arricchita dal fascino degli  attrattori culturali di cui la Campania è ricca dal punto di vista archeologico, monumentale, artistico e storico, dalla qualità dell’ospitalità  negli esercizi ricettivi alberghieri ed extralberghieri, dai grandi eventi programmati in tante località del territorio regionale, a partire dagli Itinerari sulle orme del Grand Tour, al Ravello Festival, al Settembre al Borgo, al Giffoni Film Festival.

Particolare attenzione ha suscitato l’invito lanciato dal Commissario ai giornalisti della stampa estera per un soggiorno-lavoro a Palinuro  nella piccola foresteria dell’EPT di Salerno, allestita al piano superiore dell’Antiquarium, sito nel parco pinetato. E’ un’iniziativa tesa a rilanciare l’immagine del Cilento attraverso la stampa  internazionale.

Nel corso della conferenza stampa il Commissario ha, altresì, presentato il primo “Salone Internazionale della Dieta  Mediterranea” che  avrà luogo nel Cilento  in autunno. Sarà un momento di grande visibilità per il territorio cilentano e per la sua offerta turistica e vedrà la partecipazione di delegazioni straniere provenienti dai Paesi che affacciano sul  Mediterraneo, nonché di operatori del turismo internazionale e dell’agroalimentare.  L’iniziativa è stata molto apprezzata dai russi, sui quali anche l’offerta enogastronomica esercita da sempre un grande richiamo. 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO