JazzinLaurino, XVI Edizione 10-14 agosto 2018.

0
973

E’ in arrivo  nella provincia salernitana, nel cuore del Parco del Cilento a Laurino, la XVI edizione di “Jazzinlaurino” 2018, il festival & workshop che si svolgera’ quest’anno dal 10 al 14 agosto.

La manifestazione curata dall’Associazione Culturale “Liberi Suoni”, giunta alla XVI Edizione, trasformerà per cinque giorni Laurino, come ormai consueto, nella cittadella del jazz con workshops, concerti ed eventi dedicati alla musica creativa.  Grande protagonista della XVI Edizione sarà il concerto “Red in Blue, Le canzoni della nostra vita” di Red Canzian, diretto da Stefano Fonzi con 30 professori d’orchestra e trio jazz composto da Phil Mer (batteria e percussioni), Andrea Lombardini (basso elettrico), Claudio Filippini (pianoforte) e guest star Chiara Canzian. Il concerto si svolgerá nella suggestiva Piazza Santa Sofia a Laurino lunedí 13 agosto alle ore 21,30 .

Il festival apre  venerdí 10 agosto, alle ore 22 in Piazza A.Magliani, con i musicisti del liceo indirizzo musicale “Alfano I “di Salerno e  l’ensemble jazz diretta dal Maestro Giuseppe Esposito , con la partecipazione straordinaria del duo Dual-mente conil M° Fabio Schiavo che accompagnerá al pianoforte la meravigliosa voce di Maria Teresa Petrosino .

 

La particolarità di questo Festival consiste nel  trasformare un suggestivo comune del Cilento, Laurino, in una piccola New Orleans,  grazie alla Dirty Stompers Brass Band che animerá le vie del borgo domenica 12 e lunedí 13 agosto alle ore 13,00  e alle 19,00. La band si trasferirà in questi giorni  anche in altri comuni del Cilento, tra Piaggine e Valle dell’Angelo, creando un percorso musicale itinerante per borghi e piazze.

 

Sono ancora disponibili  alcuni posti per le  masterclass di strumento e musica d’insieme con Rita Marcotulli (piano), Andy Sheppard (sax), Diana Torto (voce) Furio Di Castri (contrabbasso), Marco Tindiglia (chitarra) e Michele Rabbia (batteria e percussioni) . Questi grandi musicisti saranno anche i protagonisti di un concerto in esclusiva per JazzinLaurino la sera di sabato 11 agosto alle 22 nel Teatro Comunale di Laurino.

La serata finale del festival martedi’ 14 agosto è dedicata al concerto dei partecipanti al workshop che propongono il repertorio preparato durante le lezioni. Alla fine della serata uno studente per ciascuno strumento sará insignito del premio “Dennis Irwin”,  che è stato istituito alla memoria del grande contrabbassista americano, docente per alcuni anni a JazzinLaurino. Il premio consiste in sei borse di studio (una per strumento) finalizzate alla partecipazione gratuita all’edizione 2019 di JazzinLaurino.  Negli anni “JazzinLaurino workshop” ha avuto tra i docenti: Dennis Irwin, George Garzone, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Roberto Gatto, Paolino Dalla Porta, Cinzia Spata, Alberto Mandarini e Dario Deidda. I seminari a cura di Tuck Andress, Patti Cathcart, Billy Cobham, Stanley Jordan, Uri Caine e altri hanno arricchito l’offerta formativa.

JazzinLaurino Festival ha ospitato finora artisti come : Ron, Karima, Noa, Mario Biondi, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Enrico Rava, Gino Paoli, Tuck and Patti, Danilo Rea, Paolino Dalla Porta, Roberto Gatto, Maria Pia De Vito, Rita Marcotulli, Billy Cobham, Richard Galliano, Ian Lundgren, Uri Caine, Tommy Emmanuel, Vicente Amigo, Karl Verheien, Marco Pereira, Irio De Paula, Javier Girotto, Antonello Salis, Sandro Deidda e tanti altri.

 

Durante Jazzinlaurino sarà , inoktre, possibile tutte le sere partecipare a jam sessions e open mics presso “La villa” e altri locali di Laurino, ascoltando buona musica e assaporando le degustazioni tipiche cilentane.

Nelle serate del 10, 13 e 14 agosto Piazza Magliani diventerá il salotto dello Street Food .

Jazzinlaurino è organizzato sotto la direzione artistica di Angelo Maffia dall’Associazione Culturale Liberi Suoni e dal Comune di Laurino, in collaborazione con il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e collabora da  sempre con l’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma ONLUS (www.neuroblastoma.org) contribuendo a sensibilizzare il pubblico e promuovere il finanziamento della ricerca scientifica sui tumori infantili durante le edizioni del festival.

Una sinergia che ancora una volta   renderà singolare anche questa edizione di Jazzinlaurino 2018 all’insegna della  buona musica e delle  variegate  professionalità, di cui usufruiranno  i partecipanti alle  masterclass specifiche. Il parco del Cilento è una risorsa inesauribile di talenti, ma  anche di possibilità per investimenti in arte, cultura, musica e tanto tanto jazz.

 

 

Gilda Ricci

LASCIA UN COMMENTO