Jazz in Laurino, anche quest’anno borse di studio.

0
1217

Anche  quest’anno il Festival “ JazzinLaurino” 2017 dall’8 al 12 Agosto ha  animato piazze e luoghi del Comune salernitano con  corsi di studio e ricerca musicale  che  accolgono  allievi do ogni età e nazionalità.

L’Ente Parco del Cilento e del Vallo di Diano ancora una volta ha voluto fortemente sostenere la formazione dei giovani musicisti del Liceo Indirizzo Musicale” Alfano I “ di Salerno e del Liceo Musicale “Parmenide” di Vallo della Lucania con l’erogazione di borse di studio, integrando quelle vinte dall’  “Alfano I Jazz ensemble “come vincitore del concorso “Note Creative 2016″ all’ interno di Jazzinlaurino dello scorso anno. La Jazz Ensemble dell’Alfano I  ha inoltre  ricevuto  le   borse di studio dall’Assessorato al Bilancio e allo Sviluppo del Comune di Salerno per i due concerti all’interno della manifestazione ” Kids’ White Xmas 2016/17 ” tenutisi nella meravigliosa Chiesa di S. Giorgio a Salerno.

Al Jazzinlaurino 2017 ai circa 90 allievi partecipanti ai corsi sono state conferite sei borse di studio intitolate a Dennis Irwin , tra  questi ben quattro sono alunni del Liceo “Alfano I “di Salerno : Pierluigi Turi per il sax, Angelo Della Valle per la chitarra, Damiano De Matteis per il basso elettrico, Vincenzo Nanni per

le percussioni. “ Un poker del quale andare orgogliosi- hanno  affermato  i docenti maestri   dell’ensemble- che indica che la strada intrapresa dagli allievi e dal Liceo  salernitano è quella giusta e dà lo sprone e le motivazioni giuste per andare avanti e migliorarsi sempre più”.

Il festival ha previsto una serata intera dedicata al concerto dell’Alfano I Jazz Ensemble, l’11 agosto, con un programma nutrito che ha mostrato tutta la bravura e la grinta dei ragazzi guidati dal prof. Giuseppe Esposito. Ha aperto il concerto una breve esibizione del “Dualmenteproject” con Fabio Schiavo al pianoforte e Maria Teresa Petrosino alla voce.

Un’esperienza sempre molto emozionante dove  gli studenti , i musicisti , i docenti, gli organizzatori del Festival e dei corsi di formazione , hanno ancora  una volta dimostrato quanto sia necessario  fare della Musica uno stile di vita.

 

Gilda Ricci

LASCIA UN COMMENTO