Intervento del Soccorso Alpino e Speleologico sul Monte San Liberatore nella sera di Pasquetta.

0
36

soccorso alpino 21aprile2014Lunedì di Pasquetta da dimenticare per un giovane ragazzo di Salerno, D. P., bloccato sul Monte San Liberatore nel pomeriggio dedicato per tradizione alle gite fuori porta.

Il ragazzo ha avuto problemi di salute in seguito all’eccessivo consumo di bevande alcoliche.

I suoi compagni hanno avvertito i sanitari del 118 che a loro volta hanno allertato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Servizio Regionale Campania (CNSAS – Campania). Una squadra di tecnici del Soccorso Alpino si è quindi tempestivamente portata sul luogo, ed ha provveduto, unitamente ai paramedici del 118, a trasportare il giovane a mezzo di una portantina fino all’abitato di Vietri sul Mare.

Qui è stato consegnato all’ambulanza predisposta dal 118 di Salerno che lo ha trasportato al nosocomio per gli accertamenti di routine.

LASCIA UN COMMENTO