Immigrato processato per direttissima a Salerno, aveva aggredito due vigili urbani che applicavano l'ordinanza anti questua.

0
79

20131216_vermeSarà processato oggi con rito direttissimo per resistenza e lesioni l’extracomunitario che ieri ha aggredito due vigili urbani davanti un supermercato a Salerno.

L’uomo stava facendo una questua, cosa vietata da un’ordinanza del sindaco Vincenzo De Luca.

L’uomo, incensurato – secondo quanto riferito dalla Polizia municipale – dapprima ha dichiarato di non avere i documenti e poi, in un secondo momento, di non volerli fornire.

L’extracomunitario ha poi aggredito i due vigili urbani che lo avevano prelevato per condurlo in Questura al fine di identificarlo, i due agenti hanno riportato rispettivamente lesioni all’occhio ed al naso ed una frattura ad una costola.

Al fermo dell’immigrato era presente lo stesso De Luca che, secondo quanto evidenziano i video diffusi sulla rete, ha avuto un botta e risposta con alcuni cittadini.

‘Vergognatevi’, ha urlato il sindaco.

LASCIA UN COMMENTO