Illuminando colora ….Salerno e il mare – luci, trame e colori dell'accoglienza.

0
92

logocna_saNel periodo di “Luci d’artista” la città di Salerno diventa un polo di attrazione per i turisti.

In questo contesto si pone il progetto”Illuminando Colora – Salerno e il mare”  che vuole collegare la città ricca di arte, di storia e di cultura all’Artigianato Artistico, espresso dai maestri del settore ceramico ed orafo.

L’iniziativa è intesa a proporre la conoscenza della città di Salerno offrendo visite guidate all’interno del Complesso Monumentale di San Pietro a Corte – ipogeo e cappella di Sant’Anna, arricchite per l’occasione da manufatti che, pur rispettando la storia del luogo, si ispireranno alle moderne installazioni di luci d’artista.

Il progetto “Illuminando …Colora” si ispira al tema “Salerno e il Mare. Luci, trame e colori dell’accoglienza’  perché, durante quest’esperienza,  si mescoleranno storia, entità geofisiche, antropologiche e culturali che hanno caratterizzato nei secoli la città di Salerno, classificandola come civiltà di contatto.

Saranno richiamate, dagli artigiani coinvolti, le varie popolazioni che hanno toccato le sponde del mare di Salerno e che hanno lasciato, nella città,  tracce indelebili nelle strutture murarie storico-artistiche dei suoi Monumenti.

Nel cuore del Centro storico, infatti, si conservano importanti testimonianze legate alla memoria delle dominazioni Longobarda, Normanna, fino agli elementi legati al periodo fascista, alla seconda Guerra Mondiale, culminato con lo sbarco degli Alleati sulle coste salernitane nel 1943 fino a sceglierla seppur per breve tempo a Capitale d’Italia.

Il Mare, quindi è il motore centrale da cui partire e sviluppare le opere che gli artigiani dovranno realizzare. Il progetto si compone di una mostra di opere dell’artigianato artistico tradizionale integrato ad  un sistema di applicazioni (APP) che permetteranno di conoscere sia le opere esposte che le strutture murarie ed artistiche del monumento scelto, il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte, attraverso diversi supporti tecnologici.

E’ previsto un grande afflusso di visitatori che potranno sia ammirare le opere dei maestri artigiani  che il sito archeologico grazie alle guide turistiche del Gruppo Archeologico Salernitano, custode del monumento e di tutto l’evento. L’inaugurazione della mostra è prevista per il giorno 5 dicembre 2014.

 

La realizzazione delle opere

Sono previste delle riunioni di lavoro finalizzate alla realizzazione della mostra collettiva in quanto le opere dovranno tutte ispirarsi al tema  scelto.

 

I tempi di consegna delle opere per gli artisti

Le opere dovranno essere improrogabilmente consegnate presso il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte lunedì 17 novembre dalle ore 10.30 alle ore 13.00.

Nei giorni precedenti alla consegna sarebbe opportuno fotografare le opere in alta risoluzione (300 pixels-pollice) e trasmetterle all’indirizzo email archeogruppo@alice.it

Pertanto vi chiediamo la cortesia sin da ora a mettere in cantiere l’idea progettuale del pannello o manufatto che intendete realizzare.

 

Le misure delle opere

pannelli e manufatti: min. 80×80 cm. –  max.  1.20 x 1.10

 

La comunicazione

L’evento sarà pubblicizzato e coordinato dalla CNA Salerno che insieme al Gruppo Archeologico curerà anche la redazione del catalogo della mostra.

LASCIA UN COMMENTO