I sigari toscani fotografati da Oliviero Toscani anche a Cava.

0
202

In occasione del bicentenario è disponibile in libreria il volume Duecentoanni sigaro Toscano dove, il fotografo Oliviero Toscani, ha ritratto le italiane e italiani, celebri e meno noti, che amano lo storico sigaro. Negli oltre 350 scatti, scelti insieme al curatore Nicolas Ballario, è presente il racconto di un’Italia intera: i volti di concittadini famosi e i visi dei lavoratori e delle lavoratrici delle Manifatture Sigaro Toscano di Cava de’ Tirreni, sono i protagonisti sulle pagine dell’Album fotografico. Il volume, edito da Skira, è composto infatti da 283 ritratti, oltre 350 fotografie e 4 set fotografici: la classe dirigente e i protagonisti dell’attualità, sono miscelati ai visi delle sigaraie e ai volti degli artigiani del tabacco. Coloro che, col proprio impegno quotidiano, permettono allo celebre sigaro Toscano di arrivare nelle tabaccherie, fin dal lontano 1818. E anche l’immagine scelta per la copertina del volume, è il volto di un lavoratore delle Manifatture Sigaro Toscano di Cava de’ Tirreni. Una grande famiglia di donne e uomini, accomunati dalla passione per il sigaro Toscano, creato artigianalmente in Italia da più di due secoli.

Duecentoanni sigaro Toscano: italiane e italiani, celebri e non, fotografati da Oliviero Toscani
Dal primo weekend di dicembre è in libreria l’albo che festeggia lo storico sigaro fatto a mano: oltre 350 scatti di Oliviero Toscani, che raccontano un’Italia intera

In occasione dei primi 200 anni del celebre sigaro Toscano, da venerdì 29 novembre è disponibile in libreria il volume fotografico con cui Oliviero Toscani, insieme al curatore Nicolas Ballario, ha sapientemente amalgamato: visi noti e volti dei lavoratori delle Manifatture Sigaro Toscano. Una Italia intera, composta di donne e di uomini, che è riunita dalla comune passione per lo storico sigaro fatto a mano nella Penisola.

Nell’albo, edito da Skira (59 euro), sono presenti tutti i partecipanti al corposo progetto editoriale: 283 ritratti, oltre 350 fotografie, per 4 diversi set fotografici. Il sigaro Toscano, nato nel 1815 nella manifattura di Firenze ed entrato in commercio nel 1818, ha scelto l’obiettivo di Oliviero Toscani per raccontare il lungo viaggio di: esperienze, storie, aneddoti e sensazioni, che avvolgono i suoi primi 200 anni.

La viva espressione delle esperte sigaraie e dei sapienti artigiani del tabacco, è mescolata al volto intenso della classe dirigente, siano essi imprenditori o dirigenti, chef o giornalisti, così da creare un completo atlante di facce e racconti, spalmati tra Milano, Roma, Lucca e Cava de’ Tirreni (Sa).

Una grande famiglia italiana, i cui componenti sono osservati e immortalati dalla rara prospettiva di Oliviero Toscani: i volti più affascinanti, le pose più intime, passando per le operose mani di donne e uomini che, ogni giorno, si impegnano per rendere disponibile lo storico sigaro Toscano nelle tabaccherie, fin dal lontano 1818.

LASCIA UN COMMENTO