HoReCoast, a Sorrento l’evento sul mondo Horeca si conferma a “5 stelle”.

0
487

Una quinta edizione di qualità: più di 500 professionisti del mondo Horeca ed operatori dei settori food e no food il 27 e 28 febbraio 2018 hanno partecipato ad HoReCoast – Hotel Restaurant Business Community, la fiera-evento promossa dalle aziende Lamberti Food e De Luca – Attrezzature per la ristorazione, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, svoltasi presso la splendida cornice del Grand Hotel Europa Palace di Sorrento (Na).

 

«Siamo andati ben oltre le aspettative – dichiarano all’unisono gli organizzatori Vincenzo Lamberti di Lamberti Food e Pietro De Luca di  De Luca – Attrezzature per la ristorazione – HoReCoast si è confermata ancora una volta un’iniziativa a “5 stelle”, riuscendo a coinvolgere e creare proficui momenti di confronto tra operatori e professionisti dei mondi food, ricettività, marketing, ristorazione e turismo».

 

Oltre 70 aziende espositrici, 3 convegni sul mondo breakfast, uno sulla cucina, 6 show cooking con la presentazione di attrezzature per la ristorazione e di prodotti alimentari, il cooking match a cura dell’Unione Regionale Cuochi della Campania e le performance live della sezione campana dell’A.I.B.E.S. dedicate a “Latte art”, “Aperitivo”, “Decoration show” e “Infusi moment”: questi i numeri della V edizione del “progetto itinerante” HoReCoast, che quest’anno, per la prima volta, ha valicato i confini della Costiera Amalfitana per svolgersi nella Penisola Sorrentina. «La scelta di Sorrento è stata molto soddisfacente – spiegano Lamberti e De LucaAbbiamo avuto un ottimo riscontro dagli operatori dei settori alberghiero e ristorativo, che ci hanno raggiunto da diversi angoli della regione Campania, ed oltre».

 

Più che positivo anche il riscontro social. 1254 sono state le persone raggiunte mediante le dirette streaming sul sito www.horecoast.it e sulla Facebook Page ufficiale https://www.facebook.com/Horecoast, dove si è registrata una copertura di 53.939 persone raggiunte e si sono avute 7.436 interazioni con i post. Da ricordare anche i collegamenti e le interviste live di Radio CRC.

 

Dopo il taglio del nastro del Sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ad inaugurare la manifestazione è stato martedì 27 febbraio il convegno su “Come allestire un buffet del breakfast con effetto wow e trend internazionali”, a cura di Gaetano Barbuto, Consulente area Food & Beverage di Teamwork Rimini. Durante il seminario Barbuto ha fornito idee creative per rendere la colazione non convenzionale, consigli di allestimento, preparazione e valorizzazione del breakfast per sorprendere gli ospiti, suggerimenti per migliorare il primo e più importante momento della giornata degli ospiti. “L’uso del sifone attraverso nuove consistenze” è stato, invece, il primo degli show cooking della giornata ed ha visto lo chef di cucina Danilo Angè spiegare l’utilità dell’attrezzatura mediante anche la preparazione di alcune ricette. A seguire gli show cooking “I primi d’Italia”, a cura dello chef Angelo Galateo, e “Tecnologia cucinante: forno Naboo reloaded”, a cura dello chef Bruno Ruggiero.

 

Nel pomeriggio spazio nuovamente all’“artigiano del breakfast” Gaetano Barbuto, che durante l’appuntamento dal titolo “Prodotti di qualità e attenzione ai costi a colazione. Fattori di successo nel servizio breakfast”, ha dato indicazioni su come gestire i costi, ottimizzare la spesa e scegliere i fornitori, su come risparmiare ed evitare sprechi senza rinunciare alla qualità e su come creare l’atmosfera migliore al risveglio dell’ospite. “Dessert che passione!” e “Come cucinare con il microonde”, invece, gli show cooking tenuti rispettivamente dagli chef Mauro Trocca e Danilo Angè.

 

Ad aprire la seconda giornata di HoReCoast è stato il convegno “Professione chef e i custodi della dieta mediterranea. Gli chef parlano agli chef”, durante il quale Luigi Vitiello, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Campania, e Pietro Montone, Presidente Area Sud della Federazione Italiana Cuochi, si sono confrontati con gli chef in sala sulla necessità di «riconoscere, certificare e “consacrare” la professione dello chef, seguendo la strada intrapresa dalla FIC per la certificazione delle competenze del cuoco». In mattinata spazio anche allo show cooking “Applicazione delle nuove tecnologie in cucina: cotture sottovuoto a bassa temperatura”, tenuto dallo chef Paolo Rossetti. Al pomeriggio, invece, di nuovo parola a Gaetano Barbuto di Teamwork Rimini, che a tu per tu con le aziende espositrici dell’area breakfast e con gli operatori del settore ha fornito consigli e suggerimenti su come allestire un breakfast vincente durante il convegno “Breakfast tour”.

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni si è ripetuto anche quest’anno il concorso regionale di cucina a tema libero, promosso dall’Unione Regionale Cuochi della Campania (URCC), in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi e l’Associazione Cuochi Penisola Sorrentina. Dal titolo “Cuochi: cucinare e non solo…capacità, competenze e calcoli”, l’iniziativa è stata finalizzata a valorizzare la cucina e la sana ristorazione attraverso l’utilizzo di prodotti e generi alimentari capaci di mettere in risalto tali aspetti, nonché il rispetto nutrizionale del piatto, il food cost ed il prezzo di vendita.

 

A vincere la gara di cucina è stato lo chef Guido D’Amore (commis Letizia Raduazzo) dell’Associazione Cuochi Avellino. Al secondo posto si è classificato lo chef Gennaro Vingiano (commis Salvatore Infante) dell’Associazione Cuochi Penisola Sorrentina, mentre al terzo Mario Pernice (commis Riccardo Di Luca) dell’Associazione Cuochi Torre del Greco, Area Vesuviana-Strianese. Oltre ai trofei previsti dall’URCC, ai primi tre classificati sono andati anche dei buoni d’acquisto messi a disposizione dall’azienda De Luca – Attrezzature per la ristorazione. “Per essersi maggiormente distinto per impegno professionale e rispetto della tematica ‘Cucina… gusto e sana ristorazione’” il II Premio Speciale “Don Lorenzo Perrino” è stato, invece, conferito allo chef Rocco Festa (commis Antonio Ranaldo) dell’Associazione Cuochi Benevento.

Promossa dalle aziende Lamberti Food e De Luca – Attrezzature per la ristorazione, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, HoReCoast ha goduto del patrocinio di: Consiglio Regionale della Campania, Comune di Sorrento, Camera di Commercio di Napoli, Federazione Italiana Cuochi, Unione Regionale Cuochi della Campania, Associazione Cuochi Penisola Sorrentina, A.T.A.P.S. – Consorzio Aziende Turistiche Penisola Sorrentina, A.M.I.R.A. (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi), A.D.A. Campania (Associazione Direttori d’Albergo), A.I.B.E.S. (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori) e Cava Sviluppo.

 

Le aziende espositrici: Abert, Agrioil, Alta Tuscia Formaggi, Arca, Atosa, Ballarini, Bayernland, Bormioli Rocco, Centro Carni Company, Churchill, Ciro Curcio, Conserve Italia, Così Com’è, De Luca – Attrezzature per la ristorazione, Demetra, Doemi, Duni, Emmedue, Emu, F.lli Galloni, Faraboli Formaggi, Farina Antiqua, Fiorucci foodservice, Fontanella, General Fruit, Grifo Latte, Grissinbon, Gural Porselen, Ham, Hendi, Hoshizaki, Il Panino di Serie A, Italbutter, La Fiammante, La Nef, Lainox, Lamberti Food, Lameri, Liguori Caffè, Mareno, Maurizio Russo, McCain, Menz & Gasser, MTN Company, Natura Nuova, Necta, Norcinerie d’Italia, Nt Food, Orogel, Orveca, Pandizucchero, Panificio Stefani, Pasta Antonio Amato, Pastificio Di Martino, Pedrali, Pinti Inox, Pompadour, Revol, Riso Scotti foodservice, Rispo, Rona, Securit, Sfoglia d’Oro, Sirman, Smia, Star Progetti, SuperFood, Surgital, Trabo, Tulip, Vicrila, Wiberg, Zerica, Zumex.

LASCIA UN COMMENTO