Guardia Costiera salva cucciolo disperso nella spiaggia di Cavallo Morto a Maiori.

0
311

Nel pomeriggio di domenica, la Guardia Costiera di Salerno ha portato a termine, con successo, un’operazione di soccorso a favore di un cagnolino abbandonato sulla spiaggia del Cavallo Morto, nel Comune di Maiori.

La sala operativa della Capitaneria di Porto di Salerno ha ricevuto diverse segnalazioni da parte di diportisti che informavano della presenza di un cane di piccola taglia, di colore nero, disperso sulla spiaggia del Cavallo Morto.

Si tratta, in particolare, di una zona raggiungibile solo via mare e per mezzo di piccoli natanti. Per tale motivo, pur essendo stata prontamente disposta l’uscita della dipendente motovedetta, è stato necessario provvedere al recupero di un’unità idonea ad avvicinarsi alla riva. Il cucciolo è apparso subito molto spaventato e ciò ha rallentato le operazioni di recupero.

Dopo circa tre ore, il personale intervenuto è riuscito a trarre in salvo il cagnolino. Dopo il salvataggio, il cucciolo è stato consegnato al presidente di una associazione che si occuperà di contattare il padrone o, in caso di esito negativo, il Sindaco del Comune di Maiori che provvederà al successivo affidamento.

Il recupero del cucciolo è stato possibile grazie all’impegno degli uomini della Guardia Costiera, supportati dall’intervento del personale dei Vigili del Fuoco e dell’Ente Nazionale Protezione Animali Costa d’Amalfi intervenuti sul luogo del ritrovamento, oltre a quello di diverse associazioni che hanno seguito l’intera operazione.

LASCIA UN COMMENTO