Gli incontri di cultura della Congrega Letteraria a Vietri, ogni venerdì all'Arciconfraternita del S.S. Annunziata e Rosario.

0
85

La Congrega letteraria - Incontri di cultura - programma 2015Seconda edizione per “La Congrega Letteraria” di Vietri sul Mare. L’iniziativa, che lo scorso hanno ha riscosso un enorme successo di pubblico, ritorna con un maggior numero di incontri e con nuovi relatori. Gli organizzatori de “La Congrega Letteraria”, divenuto vero è proprio contenitore di eventi dopo l’esperienza del concorso internazionale di poesia “Poesis”, che si è concluso il 3 ottobre, sono pronti per la nuova serie di incontri di cultura.

Si inizia venerdì sera (16 ottobre), alle 18,30, con il professor Federico Sanguineti e gli “Aforismi Danteschi”.

La direzione artistica composta dal professor Antonio Gazia e Alfonso Mauro ha programmato, a cavallo tra ottobre, novembre e dicembre, otto esperienze culturali, che si terranno di venerdì nell’Arciconfraternita della SS. Annunziata e del SS. Rosario di Vietri sul Mare.

Dopo la lezione di Sanguineti, in programma questo venerdì, gli incontri continueranno la settimana prossima: relatore il professor Luigi Alfinito con “Vincenzo De Pretore di Eduardo De Filippo: dalla poesia al teatro”; venerdì 30 ottobre sarà la volta del professor Carmine Pinto con “Partito e Potere: Storia della Repubblica dal 1946 al 2015”; il mese di novembre inizia con l’incontro a cura di Federico Curci e Michele Mari con “Corti del Solofra Film Festival”; venerdì 13 novembre il professor Aniello di Mauro terrà la lezione “Mediterraneo – dagli Ossi di seppia di E. Montale”; Il professor Giuseppe Foscari, venerdì 20 novembre, interverrà su “La rivolta di Masaniello tra Napoli e Salerno”; venerdì’ 27 novembre sarà la volta del professor Paolo Peduto con “La Ceramica tra Tardo Impero e Rinascimento”; si chiude il 4 dicembre con lo spettacolo fotografico di Armando Cerzosimo “Chiedimi cos’era la Nikon F”.

Durante gli incontri sarà allestita anche una mostra-mercato di artisti vietresi curata da BAR “Bottega Artigiana Relazionale”. Ai partecipanti della rassegna, inoltre, verrà rilasciato un attestato valido ai fini di legge.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO