Gli Alpini della “Taurinense” donano 300 uova di Pasqua.

0
1635
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

“Per noi militari il tema della beneficenza e della solidarietà è sempre in primo piano” ha detto il Colonnello Arseni del Reggimento Logistico “Taurinense”

I militari del Reggimento Logistico “Taurinense”, di stanza alla caserma Ceccaroni di Rivoli comandata dal Colonnello Giulio Arseni, parte attiva del progetto “un dono per un sorriso” che ha visto donare  oltre 300 uova di Pasqua a famiglie in difficoltà economica aiutate dalla bottega solidale «Pane sul Muricciolo» gestita dalla chiesa Santa Maria della Stella, ai bambini ricoverati presso il reparto di Pediatria e i degenti del Pronto Soccorso dell’ospedale di Rivoli, agli anziani ospitati in strutture di assistenza locali, alle famiglie indigenti assistite del «Centro Aiuto alla Vita» e 4 computer alla Parrocchia Santa Maria della Stella che provvederà all’istituzione di una sala d’informatica per la digitalizzazione delle persone meno ambienti.

La donazione è frutto di una consolidata collaborazione tra il Reggimento e l’Associazione “Ampio Raggio” il cui Presidente è il graduato Antonino Pio Autorino. «Per noi militari il tema della beneficenza e della solidarietà è sempre in primo piano – dice il colonnello Arseni – e il cercare di alleviare le sofferenze di chi in questo momento vive condizioni di disagio o di solitudine attraverso il calore e l’affetto degli alpini della “Ceccaroni” mi inorgoglisce e mi riempie di felicità». «Speriamo di regalare un sorriso a chi, per ragioni diverse, non è sereno – aggiunge il Presidente Autorino -. Farlo nella doppia veste di Presidente di “Ampio Raggio” e di militare del Reggimento Logistico “Taurinense” mi emoziona particolarmente».

LASCIA UN COMMENTO