Giungano Democratica: nuova sfida per Francesco Palumbo

0
91

Saranno 4.095 i Comuni che domenica 25 Maggio saranno chiamati alle urne per il rinnovo dei Sindaci e dei Consigli Comunali. Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 7.00 alle 23.00 mentre lo scrutinio inizierà lunedì 26 maggio.

Novità di quest’anno l’approvazione del terzo mandato per i sindaci dei Comuni sotto i 3mila abitanti, con i commi da 135 a 139 dell’articolo unico del Ddl Delrio si dà la possibilità ai primi cittadini che stanno per decadere di candidarsi per la terza volta.

Con 1.257 abitanti, alle urne andrà anche Giungano. Candidato alla carica di Sindaco, il Dott. Francesco Palumbo a capo della lista civica Giungano Democratica. Dopo aver ricoperto la carica di primo cittadino dal 2005 al 2009 ed essere stato rieletto Sindaco, nella tornata elettorale del 6 e 7 giugno 2009, ottenendo un consenso pari ai due terzi dei voti validi, Francesco Palumbo è pronto a tornare in campo con un ricco programma al fine di rendere Giungano sempre più competitiva nel panorama socio-economico campano.

Il movimento politico Giungano Democratica propone un programma rivolto agli elettori giunganesi finalizzato al soddisfacimento dei bisogni dell’intera comunità ed allo sviluppo del territorio comunale.

L’impegno di Giungano Democratica è volto ad ogni singolo ambito del vivere democratico a partire dalle politiche sociali.

Il movimento intende potenziare i servizi alla persona e di sostegno alla famiglia, attivando strumenti e servizi innovativi di gestione, forme partecipative e di condivisione da parte delle famiglie, del volontariato e dell’associazionismo, nonché attraverso la costruzione di una rete integrata di servizi a livello locale e territoriale, sviluppando la collaborazione con i Comuni limitrofi e le altre Istituzioni preposte.

 

ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Fondamentale per lo sviluppo delle attività economiche nel nostro territorio, sarà il completamento del Piano per gli Insediamenti Produttivi (P.I.P.) mediante la realizzazione di un incubatore di impresa innovativo che offrirà le competenze, gli strumenti e gli spazi per permettere alle imprese nascenti e a quelle che si riorganizzeranno di affrontare le fasi costitutive dell’attività e l’accompagnamento sul mercato abbattendo i costi ed i rischi, integrandosi in un preciso concetto di filiera che ne rafforzerà la capacità produttiva, la redditività e la durabilità.

“Non solo intrapresa”: l’incubatore di Giungano sarà anche un centro specializzato nella formazione professionale rivolto alle reali esigenze delle imprese che permetterà un’occupabilità qualificata e l’innalzamento qualitativo nei vari comparti.

A rendere completo il “sistema integrato” verrà istituito un Centro di Ricerca Riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca che opererà a supporto delle imprese accompagnandole verso l’internazionalizzazione seguendo le caratteristiche del “G-local Market”, ovvero, di un raggio d’azione globale che conservi le caratteristiche identitarie e tipiche del mercato locale, punto sul quale si giocherà la sfida dei prodotti di qualità per i prossimi decenni.

Attraverso queste misure l’Amministrazione di “Giungano Democratica” intende rivolgere il massimo impegno alla valorizzazione della manodopera qualificata disponibile in loco ed allo sviluppo economico che dia un ottimo contributo alla crescita occupazionale.

Il “Modello Giungano” sarà strutturato scientificamente per permettere alle Piccole e Medie Imprese di accedere agli strumenti della Programmazione Europea Diretta tra cui il nuovo capitolo per la competitività delle Imprese e delle Piccole e Medie Imprese “COSME”.

URBANISTICA

Dopo aver finalmente approvato il nuovo Piano Urbanistico Comunale nell’anno 2010, si penserà ad uno sviluppo non solo in termini quantitativi ma anche qualitativi del patrimonio edilizio ed alla tutela dell’ambiente naturale.

Si favoriranno sempre di più la cooperazione tra Comune e privati per il recupero del centro storico concedendo contributi per la sistemazione delle facciate e la realizzazione di un piano del colore.

Verranno ridotti gli oneri di urbanizzazione del 50% alle giovani coppie che risiederanno stabilmente nel territorio giunganese per un minimo di cinque anni.

Sarà indetto un concorso di idee per la progettazione “il paese che vogliamo”, per un attento e ordinato sviluppo edilizio.

ISTRUZIONE

Si continueranno ad assicurare gratuitamente a tutti gli alunni i libri di testo, il trasporto scolastico, gli strumenti didattici occorrenti ed istituite borse di studio.

Il servizio relativo alla mensa scolastica continuerà ad essere cofinanziato dall’Amministrazione comunale.

Saranno realizzati campi scuola e progetti extracurriculari con esperti di musica, lingue, informatica cofinanziati dal Comune.

Sarà istituito uno sportello informatico dell’università telematica Pegaso che offrirà agli studenti la possibilità di laurearsi da casa.

CULTURA

La politica culturale sarà concentrata alla creazione di una Biblioteca comunale.

Essa mirerà a diventare un luogo di alta frequentazione grazie alla realizzazione di una “Ludo-Biblioteca” didattica, dove attraverso dei percorsi tattili, sensoriali e il gioco i bambini potranno accrescere la propria conoscenza anche verso le lingue straniere e l’informatizzazione.

L’Amministrazione di Giungano Democratica punta su un’idea moderna di Biblioteca pubblica, intesa non solo come luogo di studio e di ricerca, ma come “cenacolo culturale” e punto di incontro per giovani e famiglie al fine di aprire loro una finestra sugli ampi orizzonti della cultura. Si intende proseguire nel sostenere pubblicazioni e manifestazioni culturali  (Es. iniziative teatrali) supportando eventuali scrittori locali.

Sarà valorizzato maggiormente il lavoro delle associazioni culturali che animano la nostra comunità, sostenendole economicamente.

SPORT

Entro l’estate 2015 sarà finalmente completato la realizzazione del Centro Benessere e Sportivo che comprenderà due piscine coperte, centro fitness, sauna, centro massaggi, riabilitazione, ampi parcheggi coperti, campo da tennis, bocce e calcetto in erbetta sintetica e circa ottomila metri quadrati di verde pubblico attrezzato con parco giochi per i bambini che sarà gestito da professionisti del settore, al fine di creare posti di lavoro e l’utilizzo gratuito da parte dei giovani residenti.

AMBIENTE

In un’ottica di un costante miglioramento, saranno potenziati i servizi offerti presso l’isola ecologica, estendendo gli orari di apertura al pubblico e saranno forniti nuovi servizi dedicati alla raccolta dei rifiuti.

Sarà valorizzato il verde pubblico esistente e saranno create nuove aree a verde, attrezzando le stesse con giostrine per l’intrattenimento dei bambini.

L’impegno attivo dei cittadini a favore dell’ambiente sarà incentivato fin dal periodo scolastico attraverso interventi di educazione ambientale, progetti di scambio culturale e iniziative concrete sul territorio.

Sarà, inoltre, attuato il continuo monitoraggio del consumo di energia elettrica, mediante la valorizzazione ed il potenziamento dell’impianto fotovoltaico già realizzato in località Donnaciomma, la sostituzione di tutti i corpi illuminanti della pubblica illuminazione e degli edifici pubblici con l’installazione di lampade a led.

Sarà attuato il PAES, progetto europeo sull’efficientamento energetico, che implica il finanziamento di numerosi interventi nel nostro centro storico per la prima volta nella storia politica di Giungano congiuntamente ai Comuni di Capri, Anacapri, Pompei e Altavilla Silentina, con immaginabili ricadute turistiche ed economiche.

Sarà realizzato il Centro di Certificazione Ambientale con l’Università di Fisciano, con la quale è stato già sottoscritto un protocollo di intesa.

PROTEZIONE CIVILE

Si intende proseguire nell’acquisto di idonee attrezzature e mezzi, sostenendo l’ampliamento dell’attività della Protezione Civile Comunale mediante appositi corsi.  Sarà particolarmente potenziato l’accompagnamento scolastico e la presenza in tutte le iniziative sociali, sia comunali che comprensoriali.

TURISMO

In chiave turistica merita citazione anche la fruibilità dei tre sentieri naturalistici realizzati che consentiranno di effettuare suggestive passeggiate ed escursioni mozzafiato, i quali saranno costantemente puliti e manutenuti dal personale preposto.

Al fine di cogliere sempre al meglio l’opportunità di affermare Giungano come unica meta riconosciuta di un “Cilento interno a portata di mano”, data la strategica posizione geografica e geo-turistica è prevista l’apertura di un Ufficio di informazione turistica nel centro servizi di San Giuseppe.

AGRICOLTURA E ZOOTECNIA

Promuovere e valorizzare i prodotti agricoli del nostro territorio, mediante l’istituzione del marchio di qualità di Denominazione Comunale coinvolgendo gli allevatori, i produttori, i ristoratori (che diventeranno autentici ambasciatori del territorio), attraverso lo sviluppo di una sinergia volta alla valorizzazione del “prodotto-territorio” facendo leva sulle peculiarità dei prodotti “Made in Giungano” al fine di accrescerne il valore di mercato e il senso di appartenenza alla comunità.

Realizzare percorsi eno-gastronomici, usando i turisti come testimonial.

Rilanciare in modo serio ed efficace tutto il comparto della zootecnia bufalina e ovino-caprina.

Promuovere e consolidare un sistema di filiera corta per i prodotti eno-agroalimentari di eccellenza mediante azioni rivolte ai potenziali compratori locali e regionali, organizzare mercatini di vendita diretta produttore/consumatore, favorire la nascita di botteghe di filiera nei maggiori centri della Provincia di Salerno e nel Centro di Napoli.

Incentivare l’apertura di canali di commercializzazione esterni organizzando manifestazioni rivolte ai buyers nazionali ed esteri e partecipando ad eventi internazionali del settore.

L’Amministrazione di “Giungano Democratica” intende cautelare il patrimonio della produzione eno-agroalimentare creando un capitolo di bilancio comunale a scopo mutualistico per un primo intervento in caso di eventi calamitosi.

OPERE PUBBLICHE

Saranno completate tutte le opere pubbliche in fase di realizzazione, con l’attuazione dell’intero programma degli interventi del triennio 2014-2016.

Sarà inoltre realizzata una seria progettazione comprensoriale di concerto con i Comuni limitrofi, al fine di sfruttare tutte le opportunità concesse dalla Comunità Europea nel periodo 2014-2020, come la rete fognante comprensoriale già appaltata ed in fase di esecuzione che prevede l’eliminazione del depuratore comunale in località San Giuseppe.

 

Di seguito i candidati alla carica di Consigliere Comunale:

Avallone Virginia (Giungano 18.04.1964)

Corradino Antonio (Salerno 26.08.1963)

Guida Vincenzo (Salerno 21.01.1952)

Orlotti Giuseppe (Salerno 01.12.1959)

Paolantonio Marco (Agropoli 25.04.1974)

Quaglia Alfonso (Salerno 19.10.1967)

Romeo Carmine (Agropoli 26.03.1975)

Russomando Franco (Salerno 10.02.1973)

Vaina Serena (Agropoli 31.08.1989)

Verdevalle Carmelo (Giungano 31.08.1956)

 

Per maggiori informazioni circa il programma elettorale è possibile visitare le pagine Facebook e Twitter:

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Giungano-Democratica/634055950008584

Twitter: https://twitter.com/giunganodemos

 

COMUNICAZIONE ELETTORALE

LASCIA UN COMMENTO