GdF sequestra beni per oltre 800.000€ ad un benzinaio di Pontecagnano.

0
217

Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Salemo hanno eseguito un provvedimento
richiesta da questa Procura della Repubblica di sequestro preventivo, anche per equivalente, fino alla concorrenza di 881 mila euro avente ad oggetto le disponibilità finanziarie ed immobiliari intestate o, comunque, nella disponibilità di una società con sede legale e luogo di esercizio in Pontecagnano Faiano (SA), operante nel settore della vendita al dettaglio di carburante per autotrazione con stazione di servizio.

Il rappresentante legale della società, già denunciato a questa Procura per “contrabbando” di
prodotti energetici, commessi nell’esercizio di tale attività, a seguito degli ulteriori approfondimenti fiscali è stato deferito altresì per i reati di “omessa presentazione” e “occultamento o distruzione documenti contabili” di cui all°art. 5 c.l e a.rt.l0 del D. Lgs n.74/2000.

Le verifiche svolte sui bilanci aziendali e sulla documentazione degli atti di gestione hanno
fatto emergere, infatti, che la citata società, negli amii di imposta 2012, 2013 e 2015, non aveva presentato la prescritta dichiarazione annuale dei redditi e, relativamente alle annualità 2012 e 2015, l’IVA evasa risultava, per ciascuna annualità, superiore al limite edittale di € 50.000,00.

L’attività si è conclusa con il sequestro di un immobile sito in Pontecagnano e quote
societarie.

LASCIA UN COMMENTO