Fieri di essere Minoresi. Presentazione dei festeggiamenti per i 150 anni della Banda del Comune di Minori

0
74

Sindaco Reale - Comune Minoridal Sindaco di Minori Andrea Reale riceviamo e pubblichiamo:

UN AUGURIO E UN ABBRACCIO DA PARTE DI TUTTA L’AMMMINISTRAZIONE COMUNALE A TUTTI COLORO CHE CON LE LORO AZIONI E CON IL LORO LAVORO RENDONO VIVA QUESTA TRADIZIONE

Questa sera alle ore 21.00 a Pizza Cantilena nel cuore del centro storico di Minori Città del Gusto inaugurazione dei festeggiamenti dei 150 anni di vita del Premiato Concerto Bandistico Città di Minori.

 

Ore 21.00 presentazione del libro di Massimo Gambardella e Maurizio Ruggiero

 

Ore 22.00 inaugurazione della mostra commemorativa dei 150 anni della banda

 

Non sembri futile, in tempi di forzoso risparmio e di tagli persino ai servizi essenziali, il patrocinio e il sostegno che l’Amministrazione Comunale di Minori ha voluto attribuire alla pubblicazione di un libro sulla storia della Banda cittadina.

Il volume, frutto di una capillare ricerca e di un appassionato lavoro di elaborazione creativa, è stato realizzato da Massimo Gambardella e Maurizio Ruggiero, che lo hanno configurato principalmente come una ricostruzione storica emozionata e partecipe. L’emozione, del resto, è di tutto il paese nel constatare quanto in continuità e quanto a fondo la presenza della Banda, quale incarnazione di una radicata cultura musicale e sociale, abbia connotato la sua vita e la sua storia, al punto da determinare un “modo di essere” oltre che un patrimonio di tradizioni e di valori.

Perché Minori è in buona parte la sua Banda musicale, come attestano i tanti aneddoti e le narrazioni che gli autori hanno rinvenuto e proposto, disegnando una realtà che ha segnato l’esperienza di tante generazioni di minoresi. All’atto di celebrare i 150 anni di esistenza della Banda, questa lettura varrà a completare, probabilmente con una punta di orgoglio, la percezione diffusa di un fenomeno che, al di là dell’aspetto esclusivamente musicale, ha una sua dimensione socio-culturale che investe la comunità intera.

Non sembri futile perciò, ma semmai doveroso, lo sforzo che si è sostenuto per dare all’evento il suo giusto risalto, con i concerti e la serata celebrativa che si è organizzata per il giorno 9 agosto nella Villa Marittima Romana, tra difficoltà di ogni tipo e a dispetto dei mille ostacoli frapposti da chi ha forse interessi contrari al bene di Minori.

Il Sindaco

 

Andrea Reale

UN AUGURIO E UN ABBARCCIO  DA PARTE DI TUTTA L’AMMMINISTRAZIONE COMUNALE A TUTTTI COLORO CHE CON LE LORO AZIONIE CON IL LORO LAVORO RENDONO VIVA QUESTA TRADIZIONE

 

Questa sera alle ore 21.00 a Pizza Cantilena nel cuore del centro storico di Minori Città del Gusto inaugurazione dei festeggiamenti dei 150 anni di vita del Premiato Concerto Bandistico Città di Minori.

Ore 21.00 presentazione del libro di Massimo Gambardella e Maurizio Ruggiero

Ore 22.00 inaugurazione della mostra commemorativa dei 150 anni della banda

 

Non sembri futile, in tempi di forzoso risparmio e di tagli persino ai servizi essenziali, il patrocinio e il sostegno che l’Amministrazione Comunale di Minori ha voluto attribuire alla pubblicazione di un libro sulla storia della Banda cittadina. Il volume, frutto di una capillare ricerca e di un appassionato lavoro di elaborazione creativa, è stato realizzato da Massimo Gambardella e Maurizio Ruggiero, che lo hanno configurato principalmente come una ricostruzione storica emozionata e partecipe. L’emozione, del resto, è di tutto il paese nel constatare quanto in continuità e quanto a fondo la presenza della Banda, quale incarnazione di una radicata cultura musicale e sociale, abbia connotato la sua vita e la sua storia, al punto da determinare un “modo di essere” oltre che un patrimonio di tradizioni e di valori. Perché Minori è in buona parte la sua Banda musicale, come attestano i tanti aneddoti e le narrazioni che gli autori hanno rinvenuto e proposto, disegnando una realtà che ha segnato l’esperienza di tante generazioni di minoresi. All’atto di celebrare i 150 anni di esistenza della Banda, questa lettura varrà a completare, probabilmente con una punta di orgoglio, la percezione diffusa di un fenomeno che, al di là dell’aspetto esclusivamente musicale, ha una sua dimensione socio-culturale che investe la comunità intera. Non sembri futile perciò, ma semmai doveroso, lo sforzo che si è sostenuto per dare all’evento il suo giusto risalto, con i concerti e la serata celebrativa che si è organizzata per il giorno 9 agosto nella Villa Marittima Romana, tra difficoltà di ogni tipo e a dispetto dei mille ostacoli frapposti da chi ha forse interessi contrari al bene di Minori.   

 

 

 

Il Sindaco

Andrea Reale

LASCIA UN COMMENTO